Santo Rosario

SANTO ROSARIO (RECITATO IN CHIESA):
Tutti i giorni, da Settembre a Giugno, recitiamo il S. Rosario in chiesa mezz'ora prima della S. Messa, e usualmente secondo il seguente calendario:
Lunedì ore 8,30
Martedì ore 18,00
Mercoledì (a San Tomaso) ore 18,00
Giovedì ore 18,00
Venerdì ore 8,30
Sabato ore 17,30
Domenica ore 18,00

Gli orari vanno comunque controllati settimanalmente sull'informatore

SANTO ROSARIO MESE DI MAGGIO:
Durante il Mese di Maggio il S.Rosario viene recitato anche in alcune zone della Parrocchia, secondo il Calendario che verrà comunicato nell'informatore di volta in volta.


Un minuto per l'anima


18/05/2022 Gv 14,1-6 Mercoledì 5^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Io sono la vite vera e il Padre mio è l'agricoltore. .... Come il tralcio non può portare frutto da se stesso se non rimane nella vite, così neanche voi se non rimanete in me»
🙏 👂 Gesù ha sempre una grande ironia, consapevole della sua imminente crocifissione si paragona alla vite, facendo di quella croce di morte il nuovo albero della vita. Noi, ci dice, dobbiamo essere ben inseriti in lui, attingere dalla linfa che sgorga dal tronco. Qualche volta ci sentiamo inariditi, capita che la fede si inaridisca, fummo innestati nel Cristo ma da chi abbiamo attinto, da Lui, da Madre Chiesa o ci siamo auto alimentati, abbiamo dato più credito a Lui o a noi stessi o qualche ammaliatore? Quanto tempo "perdiamo "con Lui, nella preghiera o nel servizio?.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
13/05/2022 Gv 14,1-6 Venerdì 4^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. ... «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me»
🙏 👂 Non sia turbato il vostro cuore, io sono la consolazione, io sono il luogo sicuro dove trovare riparo. Io son la risposta, abbiate fede in me. Abbiate fede in me e non nei vostri calcoli, stratagemmi, capacità, insomma non in voi stessi. Non sia turbato il vostro cuore concentratevi sull'essenziale, Io sono la via , la verità e la vita, Io sono l'essenziale.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
11/05/2022 Gv 12,44-50 Mercoledì 4^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Io sono venuto nel mondo come luce, perché chiunque crede in me non rimanga nelle tenebre. Perché io non ho parlato da me stesso, ma il Padre, che mi ha mandato, mi ha ordinato lui di che cosa parlare e che cosa devo dire. E io so che il suo comandamento è vita eterna. Le cose dunque che io dico, le dico così come il Padre le ha dette a me»
🙏 👂 Possiamo dire anche noi, come gli apostoli "questo parlare è duro!" sì, perchè ci mette davanti alla scelta delle scelte, rifiutare la parola di un folle (un uomo che si crede Dio), o credere alla parola di Dio che si è fatto uomo. A questo punto tutto è detto, spetta a noi rimanere con lo sguardo fisso sul marciapiede o alzare lo sguardo verso i monti e il cielo di Dio. Gesù qua afferma la sua pretesa "folle": ESSERE LA PAROLA D'AMORE E DI SALVEZZA PRONUNCIATA DAL PADRE PER OGNI UOMO.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
10/05/2022 Gv 10,22-30 Martedì 4^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente». Gesù rispose loro: «Ve l'ho detto, e non credete; le opere che io compio nel nome del Padre mio, queste danno testimonianza di me»
🙏 👂 Gesù alla domanda, finalmente esplicita, in cui gli si chiede se è lui o non è lui il CRISTO, risponde: "guardate quello che faccio". Ma cosa aveva fatto, la trasformazione dell'acqua in vino, la guarigione del funzionario del re, moltiplicazione dei pani e dei pesci, la pesca miracolosa, per dirne alcuni. Gesù dice di credere solo per i miracoli, la potenza di Dio in Gesù si esprime solo nei segni prodigiosi? Gesù compie quello che ha visto dal Padre e al capitolo 8 ha perdonato l'adultera colta in flagranza. Gesù si riferiva ai miracoli e ai segni di misericordia o al miracolo dei segni di misericordia? Certamente gli uni e gli altri ma non gli uni senza gli altri. Vedere i miracoli di Dio nella nostra vita, vedere quel miracolo di Dio che è la vita e che Dio vuol fare della nostra vita.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
09/05/2022 Gv 10,1-10 Lunedì 4^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: egli chiama le sue pecore, ciascuna per nome, e le conduce fuori. E quando ha spinto fuori tutte le sue pecore, cammina davanti a esse, e le pecore lo seguono perché conoscono la sua voce. ... io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza..»
🙏 👂 Abbiamo festeggiato ieri tutte le mamme, perchè riconosciamo in loro l'essere le portatrici della vita, questo basta per un rapporto sempre privilegiato con loro. Questo rapporto strettissimo che comincia dai primi istanti della gestazione e prosegue nei primi tempi della vita sono un legame eterno, quanti anziani ormai prigionieri della loro demenza chiamano la mamma. Gesù usa l'immagine del pastore, ma il rapporto pastore-gregge richiama quello madre-figlio. Gesù dice di sé "perché abbiano la vita in abbondanza" ... potremmo dire una vita colma, pigiata e traboccante di AMORE ... DONATO, che è ciò che rende la vita ... *VITA*..🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
06/05/2022 Gv 6,52-59 Venerdì 3^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Sàulo, Sàulo, perché mi perséguiti?». Rispose: «Chi sei, o Signore?». Ed egli: «Io sono Gesù, che tu perséguiti!». Gesù disse loro: «In verità, in verità io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell'uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda.Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia me vivrà per me.»
🙏 👂 *BULIMICI*. Questo rischiamo di essere tutti quanti, dei bulimici eucaristici, appena finisce la messa vomitiamo l'Eucarestia che è carità, comunione fonte di vita per ricadere nella nostra dieta fatta di contrapposizione e individualismo. Nella prima lettura Gesù è quella comunità di fedeli che Saulo (il futuro san Paolo) perseguita e uccide, nel vangelo Gesù si presenta come compenetrazione col Padre e i fedeli in lui. Gesù un corpo e tante membra quanti siamo noi, membra chiamate attraverso l'Eucarestia a essere compenetrazione gli uni con gli altri in Cristo. .... 🤨Quanto siamo bulimici😔.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
05/05/2022 Gv 6,44-51 Giovedì 3^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo.»
🙏 👂 Qual'è la tua fame nervosa? Che vuoto hai bisogno di riempire? Gesù si presenta come ciò che soddisfa la fame, riempie il vuoto, fa la differenza fra la vita e la morte. Pane di vita: ciò che permette di vivere, e noi siamo chiamati a nutrirci di lui, del suo Vangelo del suo Corpo nell'Eucarestia, dei suoi sentimenti nella preghiera. Non lasciamoci morire di fame, non sfamiamo la nostra fame con il pane avariato dell'orgoglio, della vanità, del potere e della guerra..🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
04/05/2022 Gv 6,35-40 Mercoledì 3^ Settimana di Pasqua

👂🙏«E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell’ultimo giorno. Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno.»
🙏 👂 Il Signore Gesù è venuto per fare la volontà del Padre: essere pane di vita, cioè far accedere alla vita eterna e riscitare nell'ultimo giorno. Ci sono 2 passaggi, sembra, uno la vita eterna, due la risurrezione. La Vita Eterna sembra essere una condizione che precede la risurrezione, è qualcosa di quaggiù. Credere nel Figlio ci fa accedere ad una pienezza di vita, ad una pienezza di senso, ad una pienezza di amore che è propria del Padre in cui il Figlio sta. Qualcosa di vero, per cui il Figlio è venuto ma che rimane comunque esperienza parziale, che si sperimenta fra i nostri limiti e sarà piena solo nell'aldilà con la risurrezione quando saremo del tutto in pienezza attraverso il Figlio nel Padre eternità di senso, di vita e di amore. 🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
03/05/2022 Gv 14,6-14 Martedì 3^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Gesù a Tommaso: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. ... il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse.»
🙏 👂 Mostraci l'infinito e l'eterno e ci basta dice Tommaso. Nell'Antico Testamento si dice che "chi vede Dio muore", nessun uomo può sostenere la vista di tanto amore, di tanta forza, di tanta vita. Cristo è rivelazione del Padre, è l'amore infinito del Padre effuso su noi. Guardiamo a Lui, assorbiamo anche solo una goccia di questo amore e, a nostra volta, diventiamo effusione di questo amore, piccola, opaca trasparenza del Padre.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
02/05/2022 Gv 6,22-29 Lunedì 3^ Settimana di Pasqua

👂🙏«Altre barche erano giunte da Tiberìade, vicino al luogo dove avevano mangiato il pane, dopo che il Signore aveva reso grazie. Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafàrnao alla ricerca di Gesù. Lo trovarono di là dal mare e gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?». Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell'uomo vi darà.»
🙏 👂 Cercano Gesù, anche da lontano, lo inseguono perchè hanno mangiato e si sono saziati. Hanno solo riempito lo stomaco e non il cuore. Questo cercano e questo desiderano, non sono capaci di andare alla verità significata nel segno: la persona di Gesù Cristo. Potrebbe capitare anche a noi fare una bella celebrazione e fermarci a quella e non andare oltre quella, fare un bel momento di preghiera ma godere della preghiera stessa e non andare oltre quella. Arrivare oltre il velo fino a Cristo, oltre l'emozione arrivare all'amore, arrivare alla persona di Cristo fin quasi quasi toccarla. Santo Stefano era lì in Cristo. Mese di maggio, il mese dedicato alla Madonna, cerchiamo di il rosario o almeno di recitare una decina, cerchiamo di arrivare al Cristo che la Beata Vergine porta in braccio e ci allunga per prenderlo noi.🤔
😃Buona giornata e buon mese di Maggio. Don Claudio
22/04/2022 Lc 24,35-48 Venerdì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«Gli apostoli uscirono e salirono sulla barca; ma quella notte non presero nulla. Quando già era l'alba, Gesù stette sulla riva, ma i discepoli non si erano accorti che era Gesù. Gesù disse loro: «Figlioli, non avete nulla da mangiare?». Gli risposero: «No». Allora egli disse loro: «Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete». La gettarono e non riuscivano più a tirarla su per la grande quantità di pesci. Allora quel discepolo che Gesù amava disse a Pietro: «È il Signore!». Simon Pietro, appena udì che era il Signore, si strinse la veste attorno ai fianchi, perché era svestito, e si gettò in mare. Gli altri discepoli invece vennero con la barca, trascinando la rete piena di pesci.»
🙏 👂 Gli apostoli alla scuola di Gesù non avevano capito tutto ma avevano imparato a fidarsi. Fidandosi gettano le reti e pescano, ma non basta per vedere/riconoscere Gesù occorre essere il discepolo amato, colui che si sapeva amato, interiormente certo dell'amore gratuito di Dio. E' così anche fra innamorati, se non mi fido, cioè dubito del suo amore non vedrò i gesti di amore come tali ma li interpreterò erroneamente. Sapersi amati e tuffarsi in questa relazione, Pietro è fatto così, lui vuole immergersi in questa relazione anche noi lo possiamo fare mettendoci/tuffandoci nella preghiera, una preghiera fiduciosa cioè consapevole che Lui ci ama a prescindere.🤔
😃Buona giornata e buona ottava di Pasqua. Don Claudio
21/04/2022 Lc 24,35-48 Giovedì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«pesce arrostito lo prese e lo mangiò ... Di questo voi siete testimoni»
🙏 👂 Non testimoni di Gesù che mangia pesce ma di Gesù Risorto che mangia pesce, Gesù Risorto ora è presente nel suo corpo Glorioso che non entra ma sta in mezzo a loro e ci sta per rimanerci. Gesù risorto siede a mensa con quei codardi e testoni dei suoi discepoli per manifestare l'assoluta solidarietà di Dio con gli uomini, Gesù Risorto che si manifesta Vero Dio e Vero Uomo. La divinità e l'umanità in Gesù sono i come 2 fili di una corda che si intrecciano, a noi viene manifestato nel perdono dei peccati cioè l'uomo che partecipa del divino di Gesù. Conversione è innanzitutto aprire la mente e capire questo e vivere questo. Accogliamo il Signore che viene e sta in mezzo a noi e lasciamoci aprire la mente per comprendere il mistero della sua morte redentiva e della nostra morte redenta.🤔
😃Buona giornata e buona ottava di Pasqua. Don Claudio
20/04/2022 Lc 24,13-35 Mercoledì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«Che cosa sono questi discorsi che state facendo tra voi lungo il cammino?». Si fermarono, col volto triste; uno di loro, di nome Clèopa, gli rispose: «Solo tu sei forestiero a Gerusalemme! Non sai ciò che vi è accaduto in questi giorni?». Domandò loro: «Che cosa?». Gli risposero: «Ciò che riguarda Gesù, ...»
🙏 👂 Siamo nel giorno di Pasqua, questi 2 discepoli gettano la spugna tornano a casa. Gesù li accosta e li interroga, beh credo che questi 2 discepoli hanno avuto il merito di aprirsi con un forestiero e raccontare la loro amarezza. Gesù non era forestiero per loro come non lo è per noi, a maggior ragione possiamo aprirgli il nostro cuore e dirgli le nostre amarezze e delusioni, dirgli "speravamo fossi tu, invece ...". Questo da la possibilità a Gesù di ricapitolare tutto, di illuminargli quello che era rimasto nella tenebra, loro però hanno ascoltato. Dire a Dio ed ascoltarLo. Dire ed ascoltare dovrebbe essere la base di ogni relazione, forse facciamo fatica con i colleghi o col capo ma con DIO lo possiamo e dobbiamo fare.🤔
😃Buona giornata e buona ottava di Pasqua. Don Claudio
19/04/2022 Gv 20,11-18 Martedì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«Donna, perché piangi? Chi cerchi?»
🙏 👂 In queste domande ci cadiamo dentro tutti, quali sono i pesi che ci portiamo, chi ci potrebbe riempire la vita e ancora. Per cosa piango? Chi continuo a cercare? Maria piange perché le hanno rubato il cadavere della persona che le aveva cambiato la vita, piange perché cerca il corpo e non la persona, nel vuoto del sepolcro vede l'assenza e non il segno di un presenza nuova più ricca. Quel sepolcro vuoto è la proposta di imparare a guardare tutto in modo nuovo, tutto segnato da una presenza, quella del Risorto. Segno di un Dio che si è unito completamente e definitivamente con l'uomo fino alla morte per unirci con lui fino alla vita. Siamo provocati a imparare a vedere la presenza del Risorto che chiama ognuno di noi a un compito speciale nella storia. Dobbiamo, però, imparare a vedere oltre l'apparenza.🤔
😃Buona giornata e buona ottava di Pasqua. Don Claudio
13/04/2022 Mt 26,14-25 Mercoledì della Settimana Santa

👂🙏«uno dei Dodici, chiamato Giuda Iscariòta, andò dai capi dei sacerdoti e disse: «Quanto volete darmi perché io ve lo consegni?». E quelli gli fissarono trenta monete d'argento. ... Venuta la sera, si mise a tavola con i Dodici. Mentre mangiavano, disse: «In verità io vi dico: uno di voi mi tradirà »
🙏 👂 Gesù per averlo scelto aveva visto sicuramente tanto bene in Giuda, aveva riconosciuto il suo potenziale di amore, la sua capacità di amore, e poi? Ci sono più teorie di cosa abbia spinto Giuda al tradimento, fatto sta che lui ha tradito Gesù. Lo ha fatto per libera scelta, Gesù non gli ha detto nulla, ha colto l'intenzione ma ha continuato a rispettare la persona. Anche per Giuda è valso il principio che sono state le sue scelte a caratterizzarlo. Sono le nostre scelte che ci caratterizzano, nel bene e nel male. Il signore non cessa di fissare il potenziale di bene che è in noi ma sono le nostre scelte quotidiane a caratterizzarci, passo dopo passo. Però come lo fu per il buon ladrone, così anche per Giuda sarebbe stato possibile invertire la rotta delle sue scelte. 🤔 Le nostre scelte verso dove corrono?🤔
😃Buona giornata e buona Settimana Santa. Don Claudio
12/04/2022 Gv 13,21-33.36-38 Martedì della Settimana Santa

👂🙏«Simon Pietro gli disse: «Darò la mia vita per te!». Rispose Gesù: «Darai la tua vita per me? In verità, in verità io ti dico: non canterà il gallo, prima che tu non m'abbia rinnegato tre volte»
🙏 👂 Ma come ha fatto Gesù a non mandare tutti a farsi friggere e non andarsene per la sua strada? Chi di noi non avrebbe fatto così? I capi vogliono ucciderlo, la folla fatica a comprenderlo, uno dei suoi lo va a vendere e il suo vice lo rinnegherà 3 volte. E lui niente resta lì. Gesù era ben radicato nell'amore inesauribile del Padre, era il 4x4 dell'Amore, va avanti sempre anche se non trova aderenza nei suoi. Anche noi non abbiamo altra soluzione se non radicarci in quell'amore inesauribile di Dio, e dopo ogni nostro tradimento e rinnegamento, tornare ad affondare le radici, inserire il nostro 4x4, nell'amore di Dio e allora quello che è impossibile all'uomo da solo, diventa possibile all'uomo con Dio.🤔
😃Buona giornata e buona Settimana Santa. Don Claudio
11/04/2022 Gv 12,1-11 Lunedì della Settimana Santa

👂🙏« Maria allora prese trecento grammi di profumo di puro nardo, assai prezioso, ne cosparse i piedi di Gesù, poi li asciugò con i suoi capelli, e tutta la casa si riempì dell'aroma di quel profumo. ... «Lasciala fare, perché ella lo conservi per il giorno della mia sepoltura. I poveri infatti li avete sempre con voi, ma non sempre avete me »
🙏 👂 Maria si lancia in un gesto di amore gratuito, per comprare quel profumo di puro nardo ha speso un anno di stipendio, ma lo ha fatto per puro amore, caratterizzato che lo versa sui piedi e li asciuga con i suoi capelli, il profumo di quei piedi deve diventare il suo. Tante volte capita che ci si vorrebbe lanciare in un piccolo gesto di affetto disinteressato e ci si blocca per paura del giudizio degli altri o perché può apparire irragionevole. Facciamo come Maria lanciamoci, sprechiamo, investiamo in amore. I poveri? E sapremo fare anche gesti di sincero, gratuito amore anche verso di loro.🤔 😃Buona giornata e buona Settimana Santa. Don Claudio
06/04/2022 Gv 8,31-42 Mercoledì della V settimana di Quaresima

👂🙏« Non è forse scritto nella vostra Legge: "Io ho detto: voi siete dèi"? .... voi dite: "Tu bestemmi", perché ho detto: "Sono Figlio di Dio"? Se non compio le opere del Padre mio, non credetemi; ma se le compio, anche se non credete a me, credete alle opere, perché sappiate e conosciate che il Padre è in me, e io nel Padre »
🙏 👂 Gesù ci apre uno squarcio per mostrarci la relazione di amore che c'è dentro la Trinità. Fra Lui e il Padre c'è una reciproca comprenetrazione e unione di intenti e volontà. Gesù, le sue opere: guarigioni, esorcismi, perdono sono espressione di questo amore. Potremmo dire che la Trinità è un fuoco di amore che arde ma non consuma anzi da vita e fa fiorire. Gesù è accusato di bestemmia perché si fa Figlio di Dio, ma di noi non nega che siamo dèi, possiamo ardere dello stesso amore che non consuma l'oggetto del nostro amore, sappiamo che non sempre accade, a volta il nostro amore consuma perché è amore che serve ad alimentare noi stessi e basta, che sfrutta il soggetto amato. Pasqua è anche lasciare che il Padre sia in noi e noi nel Padre.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
06/04/2022 Gv 8,31-42 Mercoledì della V settimana di Quaresima

👂🙏« Gesù disse a quei Giudei che gli avevano creduto: «Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». ... Questo, Abramo non l’ha fatto. Voi fate le opere del padre vostro »
🙏 👂 Che buffo se san Giovanni non avesse premesso che parlava a chi gli aveva creduto sarebbe tutto più lineare, invece no. Gesù parla a noi che gli abbiamo creduto e ci viene detto che Cristo è venuto a liberarci dal menzognero e dalla menzogna, Come è difficile capire la verità ascoltando i telegiornali, come è difficile capire la verità su noi stessi senza ascoltare Lui, verità che ci è sempre scomoda perché fa risaltare i limiti che sempre cerchiamo di tener nascosti ma senza consapevolezza dei limiti non abbiamo consapevolezza di noi stessi e di Lui. La Verità più profonda che lui ci vuol far conoscere è sempre la stessa, la risposta alle domande essenziali: Verso dove stiamo andando. Con chi ci stiamo andando e Perché.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
05/04/2022 Gv 8,21-30 Martedì della V settimana di Quaresima

👂🙏« Quando avrete innalzato il Figlio dell'uomo, allora conoscerete che Io Sono e che non faccio nulla da me stesso, ma parlo come il Padre mi ha insegnato »
🙏 👂 Che parola ha da dire Dio in questo tempo di guerra, che parola ha da dire Dio a quest'umanità perennemente in guerra con suo fratello? AH quanto desireremmo un fulmine dal cielo, come nei vecchi bei tempi, che annienti tutti i peccatori. Invece qua Gesù ci dice che Lui è la parola del Padre, nel momento in cui sarà innalzato è la Parola che il Padre rivolge all'uomo di ogni tempo e di ogni guerra. Un Dio che sale in Croce per e con i crocifissi di ogni tempo e latitudine. Per questo Dio piace a così pochi perché noi desideriamo la vendetta più che la con-passione. Anche oggi il Padre si rivela nel Crocifisso e nei crocifissi del nostro egoismo.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
04/04/2022 Gv 8,12-20 Lunedì della V settimana di Quaresima

👂🙏« Gli dissero allora: «Dov'è tuo padre?». Rispose Gesù: «Voi non conoscete né me né il Padre mio; se conosceste me, conoscereste anche il Padre mio »
🙏 👂 Conoscenza di Cristo è conoscenza del Padre. Dio Trinità si è voluto rivelare a noi piccoli uomini troppo impegnati nelle nostre scaramucce nel Figlio incarnato. Il Figlio incarnato è il volto di Dio rivolto a noi, Il Figlio incarnato è il Padre che ci stringe al suo volto. Conoscendo il Figlio conosciamo il Padre, conosciamo Dio se conosciamo il Figlio, per conoscere il Figlio noi, privilegiati, abbiamo a disposizione il Vangelo e la Chiesa che lui ha fondato. Gran cosa il Vangelo, gran cosa la Chiesa e soprattutto gran cosa il Figlio Incarnato.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
01/04/2022 Gv 7,1-2.10.25-30 Venerdì della IV settimana di Quaresima

👂🙏« Certo, voi mi conoscete e sapete di dove sono. Eppure non sono venuto da me stesso, ma chi mi ha mandato è veritiero, e voi non lo conoscete. Io lo conosco, perché vengo da lui ed egli mi ha mandato »
🙏 👂 FEDE. Noi comunemente pensiamo che i contemporanei di Gesù sono stati dei privilegiati rispetto a noi, perché loro ascoltavano dalla sua bocca la Parola di Dio; questo brano, e tutta la fine di Gesù, dimostra che anche loro erano chiamati a compiere il salto della FEDE. Qua appare evidente, il sapere la sua provenienza, le sue origini per loro è stato un impedimento, un velo davanti agli occhi. Noi siamo chiamati a riconoscere nel pane eucaristico la presenza sacramentale di Gesù, loro nel corpo storico di Gesù la presenza divina. FEDE è riuscire a vedere con gli occhi del cuore e della mente ciò che è nascosto agli occhi del corpo. FEDE è vedere con tutto se stesso la verità che si è nascosta e che se usiamo solo una parte di noi come il corpo o la mente o solo il cuore o l'istinto facilmente non vedremo mai nella sua vera bellezza..🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
31/03/2022 Gv 5,31-47 Giovedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏« Mosè allora supplicò il Signore, suo Dio, e disse: «Perché, Signore, si accenderà la tua ira contro il tuo popolo, che hai fatto uscire dalla terra d'Egitto con grande forza e con mano potente? E anche il Padre, che mi ha mandato, ha dato testimonianza di me. »
🙏 👂 Mosè riesce a stornare la giusta ira di Dio, un modo per dire che Dio sceglie ancora un volta la misericordia, pur avendo i suoi giusti motivi. Ancora una volta Dio sceglie la misericordia e manda il Cristo, Gesù seconda persona della santa trinità incarnata, per testimoniare il suo amore, Gesù come uomo invoca la misercordia e intercede per noi che meriteremmo la giusta punizione di Dio, tutti.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
29/03/2022 Gv 5,1-16 Martedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏« Gesù, vedendolo giacere e sapendo che da molto tempo era così, gli disse: «Vuoi guarire?». Gli rispose il malato: «Signore, non ho nessuno che mi immerga nella piscina quando l'acqua si agita. Mentre infatti sto per andarvi, un altro scende prima di me». Gesù gli disse: «Àlzati, prendi la tua barella e cammina». E all'istante quell'uomo guarì: prese la sua barella e cominciò a camminare »
🙏 👂 Che bella domanda ci fa Gesù oggi: "Vuoi guarire?". La risposta del paralitico però non è centrata. Guarigione per il paralitico comportava fare, Gesù gli fa una domanda semplice che chiede una risposta semplice "si". Il fiume che vivifica, della prima lettura, è Cristo stesso, ma noi ci vogliamo entrare o preferiamo restare al bordo della piscina a crogiolarci nelle nostre lamentele? Gesù ci chiede di entrare nel nostro intimo più intimo per trovare la risposta e afferrare la mano che ci cura, quella di Cristo. Poi ci chiede di "non peccare più". Audace come affermazione, ci dice che il peccato paralizza, ci isola, ci imprigiona. La mano che ci allunga oggi Cristo è preghiera e confessione prima scelta per non restare sul bordo della piscina.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
28/03/2022 Gv 4,43-54 Lunedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏« Va', tuo figlio vive». Quell'uomo credette alla parola che Gesù gli aveva detto e si mise in cammino »
🙏 👂 Va', tuo figlio vive» Immagino che siano le parole più belle che una persona si possa sentir dire. La telefonata dopo averla dovuta interrompere dopo il bombardamento per correre nel rifugio o quella dopo l'attraversata sul barcone nel mediterraneo sono il regalo più grande per un genitore. Dio Padre dice "Mio Figlio vive! Mio Figlio è Vita!!" e ci offre di innestarci in lui, ci dici "Tu, figlio mio, sei vivo". Il funzionario credette a quella parola, e si mise in cammino incontro alla vita, anche noi crediamo ma restiamo seduti e la vita ci passa davanti. La fede/vita è il regalo più bello ma noi ci dobbiamo mettere in cammino per coglierne tutte le potenzialità, tutta la grazia che essa custodisce.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
25/03/2022 Lc 1,26-38 Venerdì della III settimana di Quaresima

👂🙏« Ascoltate, casa di Davide! Non vi basta stancare gli uomini, perché ora vogliate stancare anche il mio Dio? Pertanto il Signore stesso vi darà un segno. Ecco: la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele». «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra. ..» Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola »
🙏 👂 Nel racconto dell'annunciazione abbinato alla profezia di Isaia, appare chiaro che è Dio che fa, un po' come certi consigli in cui non si arriva a capo di nulla e allora il presidente si impone e dice "Basta allora si fa a modo mio!!" Dio dice la stessa cosa e fa a modo suo, prendendo lui l'iniziativa: Maria sarà avvolta, rivestita, ricolmata di Spirito Santo e Dio avvolgerà, rivestirà, ricolmerà l'umanità della sua misericordia. Maria quasi sembra dire, "non ho capito bene ma fai quello che hai detto tu che mi sembra una cosa bella". Anche noi siamo un po' come Àcaz, prendiamo per il naso il buon Dio perché vogliamo fare a modo nostro, facciamo invece come Maria e arrendiamoci a lui alla sua volontà che per noi vuole solo cose buone..🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
24/03/2022 Lc 11,14-23 Giovedì della III settimana di Quaresima

👂🙏« È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, ciò che possiede è al sicuro. Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via le armi nelle quali confidava e ne spartisce il bottino »
🙏 👂 2 Insegnamenti mi pare che possiamo cogliere: 1) il primo è riconoscere il bene, l'azione della grazia di Dio. Tante volte viene rifiutato in nome dell'integrità (che diventa integralismo) o del complottismo. Dio agisce, riconosciamo la sua azione in noi e nella storia, non ci chiudiamo a lui. 2) Abbiamo bisogno di fare la guardia, di essere ben armati con le armi della preghiera e della fede. Gesù non nega la presenza del maligno ma ci dice anche che con lui siamo più forti.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
23/03/2022 Mt 5,17-19 Mercoledì della III settimana di Quaresima

👂🙏« Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. ... Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli »
🙏 👂 Il contrasto fra il Dio dell'Antico Testamento e quello di Gesù lascia a volte sconcertati, Gesù qua rivendica una novità, ma non rigetta la legge di Mosé. Come quasi a dire, nella legge antica c'erano semi che non sono ancora germogliati e io sono venuto a far germogliare, naturalmente il resto del giardino con i nuovi fiori prende un'aspetto diverso, un significato nuovo. Come se nella legge antica fossero rimasti dei talenti sepolti che Gesù è venuto a trafficare e moltiplicare. Questa è come la Chiesa continua a fare, “Il Paraclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14, 26). Lo Spirito Santo conduce la Chiesa e ci conduce a far fiorire quei semi già presenti nel Nuovo Testamento ma non ancora fioriti 🤔 Questo ci può lasciare sconcertati, è comprensibile, ma il Signore ci invita ad aprire il cuore ad un amore che si rinnova ogni giorno, quello del Padre celeste.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
22/03/2022 Mt 18,21-35 Martedì della III settimana di Quaresima

👂🙏« E Gesù gli rispose: «Non ti dico fino a sette, ma fino a settanta volte sette. Per questo, il regno dei cieli è simile a un re che volle regolare i conti con i suoi servi. »
🙏 👂 Il proverbiale "70 volte 7", come dire l'infinito al quadrato, ogni volta. Gesù però continua applicando questo al Regno di Dio, come se il perdono fosse una chiave di accesso al Regno di Dio, ancor di più come se il Regno di Dio fosse PERDONO. Uno stato in cui il perdono è contagioso, perdono accolto e fatto attitudine di vita. Un perdono che chiede a sua volta di perdonare, un perdono che non vuole essere buonismo ma che chiede di avviare un circolo virtuoso. Quando perdono io sono nel Regno di Dio, non è semplice ma diventa possibile se sono consapevole che posso perdonare perché sono un perdonato. Di quanto perdono ci sarà bisogno dopo sta pandemia e dopo questa guerra.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
21/03/2022 Lc 4, 24-30 Lunedì della III settimana di Quaresima

👂🙏« C'erano molti lebbrosi in Israele al tempo del profeta Elisèo, ma nessuno di loro fu purificato, se non Naamàn, il Siro». All'udire queste cose, tutti nella sinagoga si riempirono di sdegno.»
🙏 👂 Sembra quasi che Gesù sia rattristato dal non trovare quella disponibilità per compiere segni, per dispensare la sua grazia. Dispiaciuto di scontrarsi solo con la presunzione di bastare a se stessi, c'è solo incapacità di riconoscersi bisognosi, di necessitare della sua grazia, di aver bisogno dell'aiuto dell'altro. Tutto questo porta alla chiusura all'altro e a Dio, Lui non trova nessuna minima fessura per insinuarsi con la sua carica di amore, come alcune case che sono talmente sigillate, in cui la primavera non entra mai, al punto che fanno la muffa. Facciamo si che Gesù non trovi muffa quando, alla fine dei tempi, aprirà la porta del nostro cuore, della nostra vita.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
18/03/2022 Mt 21, 33-43.45-46 Venerdì della II settimana di Quaresima

👂🙏«Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre. La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano.»
🙏 👂 Quanta cura quell'uomo per quella vigna, ha fatto tutto il fattibile, compreso affittarla, affidarla a chi poi sapesse valorizzarla. Tutto perché la vigna potesse dare frutto cioè esplicitare le sue potenzialità. Noi siamo la sua vigna e lui non ci abbandona continua a prendersi cura di noi. Chiede anche a noi di prenderci cura, degli altri di noi stessi ossia far sì che i beni, il tempo, la vita e l'amore con cui ci ha circondato non siano sprecati, ricordandoci che dovremo render conto, ci chiederà se saremo giunti alla piena maturazione del nostro essere uomini e donne, persone amate da lui.🤔 Questo ci chiede di avere sentimenti di *gratitudine* e *umiltà*. Gratitudine per la tanta premura del Padrone e umiltà perché restiamo servi ma qua sta la grandezza.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
17/03/2022 Lc 16,19-31 Giovedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«C'era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e ogni giorno si dava a lauti banchetti. Un povero, di nome Lazzaro, stava alla sua porta, coperto di piaghe, bramoso di sfamarsi con quello che cadeva dalla tavola del ricco; ma erano i cani che venivano a leccare le sue piaghe.»
🙏 👂 Dio ha fatto esattamente come ci raccomanda di fare con l'incarnazione del suo Figlio, si è alzato, è venuto alla porta e si è fatto carico delle piaghe di quell'umanità mendicante, facendo proprie le piaghe dell'uomo. Anche in questa pagina lui ci chiede di fare lo stesso perché noi saremo, già qua giù, ma definitivamente ed eternamente chi scegliamo di essere nell'aldilà. Scegliamo di essere amore, carità, vicinanza o altro? Lui ha scelto.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
16/03/2022 Mt 20,17-28 Mercoledì della II settimana di Quaresima

👂🙏«Tra voi non sarà così*; ma chi vuole diventare grande tra voi, sarà vostro servitore e chi vuole essere il primo tra voi, sarà vostro schiavo. Come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti»
🙏 👂 Caspita al ventunesimo giorno di guerra in Ucraina arriva questo vangelo, quant'è vero. 2000 anni e le ragioni della venuta del Figlio dell'uomo sono ancora valide. Il cuore dell'uomo, dei governanti deve sempre tornare a convertirsi, e questo in ogni generazione. TRA VOI NON SIA COSI'. Tra voi stati, questo anche prima dell'Ucraina, tra voi persone. Quante volte cadiamo in relazioni basate su un rapporto di forza, di violenza, di dissuasione armata. Il burocrate che fa forza sul timbro mancante, l'autista del grande suv sul ciclista ... il ciclista sul pedone etc .... Però tra noi non sia così, si raccomanda il Signore. Accogliere il profugo, accogliere il timoroso, accogliere l'incapace, ah se lo facessimo .... comincerebbe l'armistizio. La cosa più straordinaria e scandalosa è che Dio, nella guerra che a volte noi facciamo a lui, ha alzato bandiera bianca issandola sulla croce. 🤔 Nelle nostre piccole questioni o guerre alziamo, anche noi, bandiera bianca.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
15/03/2022 Mt 23,1-12 Martedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«Contro le fake news!* Si parla tanto in questi giorni di falsa informazione, di campagna mediatica in riferimento alla guerra in Ucraina»
🙏 👂 Nel vangelo si parla fare guerra alle fake news ma di quelle che ci si dice a se stessi di se stessi. Gesù ci chiede di avere una vera consapevolezza di noi stessi. Chi cerca sempre di primeggiare spesso lo fa perché si sente in difetto (ogni riferimento a persone e cose è puramente casuale). Gesù ci chiede di *essere VERI* in primo luogo con noi stessi. Consci di chi siamo e delle nostre possibilità per non sopravvalutarci e per non sminuirci, stare nel posto dove possiamo contribuire al bene proprio e di tutti avendo come primo riferimento il proprio vero rapporto col Padre del cielo.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
14/03/2022 Lc 6,36-38 Lunedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso. Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati.»
🙏 👂 Misericordia è la somma delle tre attitudini: non giudizio, non condanna, perdono. Dio è così, perdona cioè avvolge la colpa col suo amore e questa come per reazione chimica muta tanto da passare da elemento tossico e nocivo a elemento benefico e fecondo. Lui perdona perché sa guardare con amore alle ferite del fratello, sa mantenere uno sguardo di amore sul colpevole sapendo che lui è di più e meglio della sua colpa. Il proverbio "si dice il peccato e non il peccatore" in qualche modo già distingue fra i due. Ognuno di noi è meglio dei propri sbagli, a volte noi ce lo dimentichiamo, Dio mai. per chi volesse approfondire: https://www.taize.fr/it_article4029.html.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
11/03/2022 Mt 5,20-26 Venerdì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Se dunque tu presenti la tua offerta all'altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all'altare, va' prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono»
🙏 👂 Cercare la riconciliazione, cercare la pace è fatica. Russia e Ucraina non trovano la quadra, chi è il responsabile? L'orgoglio umano, l'incapacità che abbiamo, tutti, di vedere il fratello e di stare con lui, tante volte stiamo solo con noi stessi, stiamo con i nostri sentimenti e le nostre emozioni, quelle diventano l'assoluto. Quante volte si assiste a lotte fratricide per questioni banali, magari nella rivalsa di un amore paterno e materno non goduto. Il Signore ci chiede di metterci in movimento, non solo diplomazia ma carità amore, lui è Padre di entrambi e di tutti.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
10/03/2022 Giovedì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto.»
🙏 👂 Si sta pregando per la pace, e tanto, ma serve?
Il Signore ci sprona a pregare a chiedere, non è più saggio agire? Il Signore ci invita a pregare, e farlo confidando nella bontà paterna e materna di Dio, dobbiamo avere spazi di preghiera nella nostra vita. Dobbiamo anche agire, naturalmente, ma un agire non separato dalla preghiera ma che rimane "umidificato" da quel fiume di grazia che è la preghiera. Un agire fiducioso dell'amore premuroso del Padre, un agire che sia colmo di fede e preghiera.🤔 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
09/03/2022 Mercoledì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell'uomo lo sarà per questa generazione»
🙏 👂 Quella che viene offerta ai niniviti è la salvezza, è smettere di bere veleno e cominciare a bere acqua pura. Ma il veleno è gustoso e il passaggio non è indolore (sacco e cenere). La vita nasce sulla morte sepolta, noi viviamo se facciamo morire il male. In questo tempo di Quaresima ci è offerta la vita come fosse il travaglio del parto, non rifuggiamo da una piccola penitenza, un fioretto ma fuggiamo le occasioni prossime di peccato. 😃Buona giornata e buona Quaresima. Don Claudio
08/03/2022 Martedì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Se voi infatti perdonerete agli altri le loro colpe, il Padre vostro che è nei cieli perdonerà anche a voi»
🙏 👂 Dopo aver insegnato la preghiera del Padre nostro, o meglio a pregare rivolgendosi a Dio come ci si rivolgerebbe al proprio Padre, torna sul tema del perdono. Perché il Perdono è il tipo di amore del Padre, ma perdono non solo come non tener conto delle offese subite ma come atteggiamento di porsi in relazione cercando sempre il bene, fra i sinonimi di Perdonare c'è anche capire (usato nel senso più ampio possibile), cioè entrare in relazione cercando di capire le motivazioni dell'altro anche se mi feriscono. Perdonare è l'ultima porta del nostro cuore, quella più interna e quella più difficile da aprire sull'amore del Padre. Com'è difficile relazionarsi perdonando/capendo l'altro se non ci appoggiamo/affidiamo a Dio. 🤔 😃Buona giornata. Auguri a tutte le donne. Don Claudio
07/03/2022 Lunedì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?". Allora egli risponderà loro: "In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l'avete fatto a me". E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna»
🙏 👂 Non so se Dio ha la barba, so che Dio ha la GOBBA* Si Dio ha la gobba a forza di stare piegato verso tutti e ognuno dei più piccoli nel bisogno, piegato in posizione di cura per ciascuno di loro. Il Paradiso, la Vita Eterna, il Regno dei Cieli è stare nel suo amore, e ci si entra amando come lui quaggiù. Non proprio come lui, ci dice non piegati su tutti e ognuno ma almeno non disinteressarsene, non dire "non ti avevo visto", e non di tutti ma di almeno uno di questi poveri e allora questo povero quando ci troveremo davanti al cancello del paradiso griderà da dentro, "lui fatelo entrare è mio amico". 😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e a ognuno. Don Claudio
22/02/2022 Martedì della VII settimana del T.O.

👂🙏«tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli»
🙏 👂 oggi 22022022 unico giorno palindromo di questo anno è segnato dalle notizie della situazione al confine fra Ucraina e Russia, per cui non dobbiamo smettere di pregare. Il Vangelo dando un riferimento speciale a Pietro oltre che dargli le chiavi del Paradiso gli dà il potere di legare e sciogliere, ma cosa sciogliere? Come la situazione politica-militare di cui sopra tante volte l'uomo si lega con le sue stesse mani, e a forza di legarsi, imbrigliarsi nelle sue paure, nel suo peccato, nel suo orgoglio o nella sua vanità si trova imprigionato dentro una camicia di forza, prigioniero di se stesso e occorre sciogliere tutti i legacci che chiudevano la camicia di forza in cui si era piano piano infilato da solo. Questo sciogliere è la misericordia del Padre verso di noi e nostra verso noi stessi e gli altri. 🤔 😃Buona giornata e auguri a tutti per la festa della cattedra di Pietro. Don Claudio
21/02/2022 Lunedì della VII settimana del T.O.

👂🙏«O generazione incredula! Fino a quando sarò con voi? Fino a quando dovrò sopportarvi? Portatelo da me». E glielo portarono. .. se tu puoi qualcosa, abbi pietà di noi e aiutaci». Gesù gli disse: «Se tu puoi! Tutto è possibile per chi crede». Il padre del fanciullo rispose subito ad alta voce: «Credo; aiuta la mia incredulità!». «Questa specie di demòni non si può scacciare in alcun modo, se non con la preghiera»
🙏 👂 Gesù vive una profonda comunione col Padre, che si concentra quando prega ma va oltre. Così è anche per noi, c'è una comunione con Dio che ha per arrivo la preghiera e una comunione che nasce dalla preghiera ma si espande a tutta la vita nella sua ordinarietà. Preghiera che è affondare le radici della nostra vita nella sua vita, della nostra carità nella sua carità. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
14/02/2022 Lunedì della VI settimana del T.O.

👂🙏«In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada»
🙏 👂 🤔 Dio è comunione, è partecipazione, partecipa della sua grazia, partecipa la sua missione. Dio è trinità ma non come 3 amici di giochi perché soli si annoierebbero ma come comunione di intenti, di volontà di missione e di vita. E' il suo stile, Gesù fa lo stesso, all'inizio i 12, poi i 72 e oggi ogni battezzato è inviato ricco del Regno di Dio e della sua grazia. Invita però ad andare scarichi, sgombri, né sacca, né sandali .... che ci voglia dire qualcosa? Il pericolo è rimanere impigliati in tutte queste cose che non sono solo i beni ma innanzitutto i nostri schemi mentali e le nostre abitudini. Buona Missione a tutti. 😃Buona giornata e auguri a tutti gli innamorati. Don Claudio
11/02/2022 Venerdì della V settimana del T.O.

👂🙏«Gli portarono un sordomuto e lo pregarono di imporgli la mano. Lo prese in disparte, lontano dalla folla, gli pose le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua; guardando quindi verso il cielo, emise un sospiro e gli disse: «Effatà», cioè: «Apriti!»
🙏 👂 Gesù tocca, bagna con la sua saliva ma poi alza gli occhi verso il cielo, ci vedevo un impastare di terra e cielo, carne e spirito. Lui, Dio, che si è impastato con la nostra umanità carnale e fragile ora ci impasta con la sua divinità per entrare in una nuova relazione, una nuova alleanza col Padre. Lui che è sceso per ascoltarci meglio e per parlare la nostra lingua ci apre gli orecchi per poterlo ascoltare e scioglie la nostra lingua per poter dialogare con lui. Prima tocca gli orecchi e poi la lingua anche nel relazionarci fra noi, la prima mossa è l'ascolto, qualche volta del silenzio dell'altro e solo dopo viene il parlare, lasciare spazio all'altro di dirsi anche nel silenzio. 🤔 Quanto abbiamo bisogno che venga pronunciato nuovamente su noi Effatà! 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
09/02/2022 Mercoledì della V settimana del T.O.

👂🙏«Ascoltatemi tutti e comprendete bene! Non c'è nulla fuori dell'uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose che escono dall'uomo a renderlo impuro». E diceva: «Ciò che esce dall'uomo è quello che rende impuro l'uomo. Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza»
🙏 👂 Se accettiamo di giocare un po' col covid gli possiamo quasi dire che lui è un virus da quattro soldi (anche se di soldi ne ha fatti guadagnare tanti ad alcuni) perché il vero virus che ha sempre ucciso, continua ad uccidere e non sparirà certo il 31/3 è quello che nasce e si genera nel nostro cuore e ci infetta e infetta chi ci sta attorno: il covid-sars-impurità, covid-sars-omicidi, covid-sars-adulteri etc. etc. C'è cura, c'è vaccino? la prima lettura ci suggerisce, sull'esempio di Salomone, la Sapienza di Dio. Sapienza che ci inoculiamo con la Parola di Dio, la preghiera il celebrare i sacramenti compresa la confessione. Quanto tutti abbiamo bisogno della sua Sapienza, quanto abbiamo bisogno di test rapidi dei nostri sentimenti. 🤔 la principale via di contagio è la parola, ricordiamocelo. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
07/02/2022 Lunedì della V settimana del T.O.

👂🙏«i sacerdoti sollevarono l’arca e fecero salire l’arca del Signore, con la tenda del convegno ... I sacerdoti introdussero l’arca dell’alleanza del Signore al suo posto nel sacrario del tempio, nel Santo dei Santi, sotto le ali dei cherubini. Deponevano i malati nelle piazze e lo supplicavano di poter toccare almeno il lembo del suo mantello; e quanti lo toccavano venivano salvati».»
🙏 👂 Mi ha colpito l'affiancamento di queste 2 pagine del nuovo e vecchio testamento, da una parte si porta l'arca dell'alleanza con le tavole della legge, le tavole dell'alleanza e dall'altra si portano i malati. Da una parte si pone l'arca sotto le ali dei cherubini dall'altra ai piedi di Gesù. Pensavo non è che ora con Gesù le nuove tavole dell'alleanza sono i corpi malati che gli depongono ai piedi? Non è che le ferite dell'uomo (anche psicologiche ed esistenziali) sono l'inchiostro con cui scrive la sua alleanza e la propria storia, quella vera non l'immagine che se ne da, è la tavola su cui Lui scrive un patto di fedeltà con ognuno di noi? 🤔 Il Signore a volte segue percorsi strani, sa scrivere dritto su righe storte. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
04/02/2022 Venerdì della IV settimana del T.O.

👂🙏« Erode temeva Giovanni, sapendolo uomo giusto e santo, e vigilava su di lui; nell'ascoltarlo restava molto perplesso, tuttavia lo ascoltava volentieri. ... fece la richiesta, dicendo: «Voglio che tu mi dia adesso, su un vassoio, la testa di Giovanni il Battista». Il re, fattosi molto triste, a motivo del giuramento e dei commensali non volle opporle un rifiuto.».»
🙏 👂 Erode sarebbe potuto essere, oggi, riconosciuto come santo se avesse datto retta a quell'intuizione ancora in fase embrionale della bontà delle parole di Giovanni Battista prima e Gesù dopo. Invece si è lasciato incatenare dalla paura di scontentare, di farsi ridere dietro per quella debolezza del cuore che sarebbe stata seguire la parola di verità su se stesso e sulla vita. Così serve la testa di Giovanni Battista su un vassoio d'argento all'ipocrisia al desiderio di successo e di un riconoscimento basato sulla falsità, sulla paura e sulla violenza. La santità è, forse, essere se stessi seguendo quel desiderio di carità e amore verso gli altri e Dio senza sacrificare la propria testa sul vassoio della paura e dell'ipocrisia. 🤔 Giovanni battista è precursore di Gesù anche nella morte per il vero e per il bene. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
03/02/2022 Giovedì della IV settimana del T.O.

👂🙏« Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano».»
🙏 👂 Invio missionario ad annunciare il vangelo, e a prendersi cura degli infermi e degli spiriti malati. Il prendersi cura è evangelizzazione, e quanto abbiamo bisogno di evangelizzazione e quanto abbiamo bisogno di "essere presi in cura" e di prenderci cura. Questo tempo che lascerà ferite a tutti, sani e malati, ferite nel corpo nello spirito, nell'animo e nell'anima.🤔 Avere a cuore l'altro la miglior ricetta, la cura di cui tutti abbiamo bisogno. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
28/01/2022 Venerdì della III settimana del T.O.

👂🙏«A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo?».»
🙏 👂 Il Regno di Dio è? Booooo Il Regno di Dio intanto è di Dio, è lui che gli da una forza propria, autonoma. Cresce e cresce, ora forse è il tempo del semina ma crescerà, possiamo stare tranquilli. Noi il compito di seminare e non soffocare questa crescita. Ora su tanti tipi di alberi si usano reti contro i parassiti. Noi non dobbiamo fare così con il Regno di Dio, deve essere accogliente per tutti i tipi di uccelli del cielo.🤔 Primo passo: (cfr. 1a lettura) non spaventarci per il nostro peccato perché anche il santo re Davide peccò. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
27/01/2022 Giovedì della III settimana del T.O.

👂🙏«Viene forse la lampada per essere messa sotto il moggio o sotto il letto? O non invece per essere messa sul candelabro? Non vi è infatti nulla di segreto che non debba essere manifestato e nulla di nascosto che non debba essere messo in luce. Se uno ha orecchi per ascoltare, ascolti!». Diceva loro: «Fate attenzione a quello che ascoltate. Con la misura con la quale misurate sarà misurato a voi; anzi, vi sarà dato di più. Perché a chi ha, sarà dato; ma a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha».»
🙏 👂 E'stata accesa la luce che è Cristo, questa deve illuminare ed essere la nostra misura di giudizio. Non rischiariamoci ai fuochi fatui dei nostri pre-giudizi, delle nostre pre-comprensioni, lasciamoci illuminare dal Vangelo. Conosciamo il Vangelo di Gesù Cristo che ci rivela il Dio di Gesù Cristo, questo ci salva oggi e nell'ora della nostra morte non il Dio a mia immagine e somiglianza colmo delle mie frustrazioni e delle miei insoddisfazioni. 🤔 Primo passo: leggere TUTTI i giorni il vangelo del giorno. Buona lettura. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
24/01/2022 Lunedì della III settimana del T.O.

👂🙏«Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demòni per mezzo del capo dei demòni». «tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in eterno: è reo di colpa eterna». Poiché dicevano: «È posseduto da uno spirito impuro».»
🙏 👂 La bestemmia allo Spirito Santo è misconoscere l'azione di grazia che il signore compie. E' attribuire al maligno le opere di misericordia che il Signore compie. Bestemmia allo Spirito Santo, allo Spirito d'Amore di Dio è non voler vedere e lasciar andare le occasioni di Vita, di Santità che ci fa incontrare. Bestemmia allo Spirito Santo è anche un pessimismo inguaribile che nasce dall'idea che Dio non si occupa più di questo mondo. 🤔 Primo passo nella Santità è riconoscere le opportunità che il Lui ci ha offerto e ci offre per arrivare a coglierle. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
21/01/2022 Venerdì della II settimana del T.O.

👂🙏«Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici - che chiamò apostoli -, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni.»
🙏 👂 Chiama i 12 e li chiama APOSTOLI letteralmente inviato, però per prima cosa dice "perché stessero con lui"; in quel momento Gesù salito sul monte luogo dell'incontro fra Dio e l'uomo, luogo di massima intimità e relazione fra Dio e l'uomo, è lì dov'è Gesù che devono stare gli apostoli. Lo stare con Gesù, là dove sta Gesù, è compito dell'apostolo. Stare con Gesù è la forza/grazia che permette all'inviato di dire la parola che libera dal male, quella di Gesù Cristo. 🤔 Oggi stiamo con lui ... qualche minuto in più. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
19/01/2022 Mercoledì della II settimana del T.O.

👂🙏«Gli spiriti impuri, quando lo vedevano, cadevano ai suoi piedi e gridavano: «Tu sei il Figlio di Dio!». Ma egli imponeva loro severamente di non svelare chi egli fosse.»
🙏 👂 La folla corre da Gesù cercando guarigione e salvezza, una calca, Gesù sale su una barca, tutti lo acclamano perfino gli spiriti impuri cadono ai suoi piedi. Gesù invece di "monetizzare" tutto il suo successo, cosa fa zittisce gli spiriti impuri. Sarà poi il centurione a riconoscere definitivamente e solennemente che Gesù è il Figlio di Dio. Senza la Croce e la Pasqua ogni conoscenza di Gesù è distorta, la folla deve anche lei compiere questo cammino: da un Dio fatto a propria immagine e somiglianza per soddisfare i suoi bisogni, ad accogliere un Dio che esce dai nostri schemi e perfino si fa crocifiggere con noi per farci risorgere con lui. 🤔 E io salgo allora sulla barca con lui? 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
19/01/2022 Mercoledì della II settimana del T.O.

👂🙏«Tutta questa moltitudine saprà che il Signore non salva per mezzo della spada o della lancia, perché del Signore è la guerra ed egli vi metterà certo nelle nostre mani" E guardandoli tutt'intorno con indignazione, rattristato per la durezza dei loro cuori, disse all'uomo: «Tendi la mano!». Egli la tese e la sua mano fu guarita»
🙏 👂 Le mani e la durezza del cuore, Adamo ed Eva commisero peccato prendendo dell'albero della conoscenza del bene e del male, nel brano del vangelo Gesù offre il frutto dell'albero della vita all'uomo dalla mano inaridita, i capi, gli scribi e i farisei peccano rifiutandosi di porgere la mano e il cuore. La salvezza che Gesù è venuto a porgerci è quel frutto dell'albero della vita, albero che è Gesù stesso, posto nel mezzo del paradiso terreste all'inizio dei tempi. Gesù ci offre quel frutto che è la sua stessa vita, la sua 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
18/01/2022 Martedì della II settimana del T.O.

👂🙏«Il sabato è stato fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato! Perciò il Figlio dell'uomo è signore anche del sabato»
🙏 👂 Il comando del riposo del sabato viene dagli inizi dei tempi in cui Dio il settimo giorno della creazione si riposò, lo dedicò a contemplare il creato, a respirare col creato. Il movimento del cuore è il susseguirsi di due movimenti ripetuti, sistole e diastole, che si ripetono; anche il cuore amante di Dio ha lo stesso movimento, per far circolare l'amore ha bisogno di contrarsi, il sabato e poi rilasciare amore gli altri giorni. Il sabato, per noi la DOMENICA è il giorno in cui ci contraiamo nel rapporto con Dio e con noi stessi, le 2 sono legate perché il rapporto con Dio è per noi stessi, e un rapporto vero con noi stessi deve includere Dio che è parte di noi stessi, per poi rilasciare amore tutti i giorni della settimana. La Domenica, la partecipazione alla messa, la preghiera personale sono momenti in cui permettiamo una buona circolazione dell'amore in noi per gli altri. 🤔 Noi bisognosi di fermarci in preghiera per ritrovare, conoscere e accogliere noi stessi e lasciarci abbracciare, per quel che siamo, da Lui. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
12/01/2022 Mercoledì della I settimana del T.O.

👂🙏«Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano. Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava.»
🙏 👂 Gesù ha appena chiamato i primi 4 apostoli, ed è investito da richieste di guarigioni e liberazioni da spiriti maligni. Non permette a questi ultimi di dire di lui. Sicuramente alla folla raccolta ma forse anche a se. Subito dopo si ritira a pregare solo. Questa preghiera diventa punto di equilibrio fra le richieste di cura che precedono e il suo andare a predicare che segue, preghiera come punto di equilibrio, in cui trovare equilibrio nei servizi ecclesiali, apostolici e nelle faccende della vita. Per Gesù forse, anche, per conoscere se stesso dopo le rivelazioni dei demoni. Gesù sente il bisogno di fermarsi a pregare per ritrovare se stesso, per conoscere se stesso. 🤔 Noi bisognosi di fermarci in preghiera per ritrovare, conoscere e accogliere noi stessi e lasciarci abbracciare, per quel che siamo, da Lui. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio

Per leggere "Un minuto per l'anima" anni 2020 e 2021 clicca qui.