Santo Rosario

SANTO ROSARIO (RECITATO IN CHIESA):
Tutti i giorni, da Settembre a Giugno, recitiamo il S. Rosario in chiesa mezz'ora prima della S. Messa
Gli orari vanno comunque controllati settimanalmente sull'informatore

SANTO ROSARIO MESE DI MAGGIO:
Durante il Mese di Maggio il S.Rosario viene recitato anche in alcune zone della Parrocchia, secondo il Calendario che verrà comunicato nell'informatore di volta in volta.


Un minuto per l'anima


05/04/2024 Gv 21,1-14 Venerdì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«👂«Gettate le reti dalla parte destra»
🙏 👂 Giovanni riporta questa apparizione di Gesù dopo quello che sembra un congedo a tutti gli effetti. Probabilmente per dire che il cammino dei discepoli nel credere alla risurrezione e ad un Cristo glorioso non è così semplice. Hanno un moto di rassegnazione, di fallimento, ma riescono a reagire fidandosi della parola, la parola di Gesù, di più riescono a riconoscerlo e condividere il pasto. Nelle nostre frenate di fede non scoraggiamoci il Signore ancora ci chiama, lasciamoci amare e lo vedremo e staremo a cena con lui.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
04/04/2024 Lc 24,35-48 Giovedì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«👂«Guardate le mie mani e i miei piedi , sono proprio io»
🙏 👂 Guardate sono io. O per la rabbia o per la tristezza o per la delusione o perché troppo bello per essere vero facciamo una gran fatica ad accogliere Gesù vivo nelle nostre vite. Sempre dobbiamo approfondire il mistero della morte redentiva e per amore di Cristo. Quel buco dei chiodi restano impressi anche nel Cristo di tutti i tempi e ancora oggi è questo per la conversione dei popoli ma anche il perdono e la possibilità di perdonarci vicendevolmente. Cristo è morto e risorto per questo .🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
02/04/2024 Gv 20,11-18 Martedì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«👂«Donna, perché piangi? Chi cerchi?». ... Gesù le disse: «Maria!». Ella si voltò e gli disse in ebraico: «Rabbunì!» - che significa: «Maestro!». Gesù le disse: «... va' dai miei fratelli e di' loro: "Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro"»
🙏 👂 Perchè piangi, chi cerchi? ci chiede il Gesù, noi cerchiamo lui ma lo cerchiamo fra i morti, fra gli dei impagliati, Lui è vivo di una vita nuova, Lui è si è fatto fratello in modo speciale, introducendoci alla festa per i fratelli, ogni uomo per Cristo, in Cristo, con Cristo è nostro fratello. Lui ci chiama per nome, e lo dice in modo come nessuno lo può dire, ci conosce ci ama, abbracciamogli i piedi e stiamo lì.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
26/03/2024 Gv 13,21-33.36-38 Martedì della Settimana Santa

👂🙏«👂«Signore, chi è?». Rispose Gesù: «È colui per il quale intingerò il boccone e glielo darò». E, intinto il boccone, lo prese e lo diede a Giuda, figlio di Simone Iscariòta. Allora, dopo il boccone, Satana entrò in lui.»
🙏 👂 E' il momento della definitiva scelta di Giuda, è il momento in cui Gesù senza più giri di parole afferma che c'è un traditore nel gruppo, eppure Gesù fa un gesto che per i commensali non è affatto chiaro: intinge il boccone e lo da a Giuda. Il gesto non è chiaro perché è un gesto di onore, che si fa con l'invitato speciale, ancora in quel contesto Gesù compie un ultimo gesto di amore a Giuda, Giuda può ancora accogliere la strada del Signore, la strada della carità e dell'offerta di se, e non quella di Satana, e la strada di Satana è quella della forza e della violenza per realizzare la liberazione di Israele. 🤔Nelle nostre relazioni non cadiamo nello stesso tranello in cui è caduto Giuda.🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
20/03/2024 Gv 8,31-42 Mercoledì della V settimana di Quaresima

👂🙏«👂Gesù disse a quei Giudei che gli avevano creduto: «Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». ... Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero.»
🙏 👂 Sia per Putin che per Netanyahu i media dicono che non possono fare brutta figura, devono uscire da vincitori. Schiavi, prigionieri del proprio ego, del proprio ruolo, insomma di se stessi. La verità rende liberi. Verità di se stessi, di chi siamo di cosa si muove nel nostro cuore, per cosa è fatto il nostro cuore: fatto per la Vita, Cristo Via Verità e Vita. Oggi astronomicamente inizia la primavera per la nostra latitudine è segno di rinascita, l'albero si apre ad un nuovo germoglio, questa Pasqua, questa primavera sia l'inizio di una rinascita che comincia dal fare verità in se stessi. 🤔Per aiutarci in questo la Parola di Dio aiuta nell'esame di coscienza e la confessione libera dai rami secchi.🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
19/03/2024 Mt 1,16.18-21.24a Martedì della V settimana di Quaresima

👂🙏«👂Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati»
🙏 👂 Il Signore è creativo, (l'universo lo testimonia) percorre sempre strade nuove anche se la meta è sempre la stessa, la salvezza dai peccati del suo popolo. Non è facile stare sui sentieri del Signore, anche Giuseppe vacilla ma alla fine si abbandona a Dio prendendo con se Maria e dando la discendenza del re Davide al Gesù. Quante volte ci si trova nella situazione di Giuseppe come genitori, come sposi, come cristiani come semplici uomini: paralizzati, spaventati, indecisi sul da farsi. Il Signore ci invita ad abbandonarci a Lui percorrendo il sentiero della carità, del bene del Suo popolo, il bene di chi ci sta vicino anche se non capiamo tutto. 😃Buona quaresima. Auguri a tutti i Giuseppe e a tutti i papà. Don Claudio
18/03/2024 Gv 8,1-11 Lunedì della V settimana di Quaresima

👂🙏«👂Chi di voi è senza peccato, getti per primo la pietra contro di lei». Lo lasciarono solo, e la donna era là in mezzo. Allora Gesù si alzò e le disse: «Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?». Ed ella rispose: «Nessuno, Signore». E Gesù disse: «Neanch'io ti condanno; va' e d'ora in poi non peccare più»
🙏 👂 Cosa centra con la Pasqua questo testo? Ci conduce un po' più al centro della Pasqua la Risurrezione come alleanza di Dio con l'uomo che va oltre il peccato dell'uomo stesso, La Risurrezione come grande evento di Perdono. Dio che dice all'umanità tutta di tutti i tempi colpevole dell'uccisione del Figlio, "Neanch'io ti condanno" permettendole di rialzarsi e cominciare una vita nuova. Oggi più facilmente ci si comporta come i 2 giudici iniqui della prima lettura, chiusi arrovellati nel proprio peccato incapaci di vedere le possibilità di vita che si apre davanti a loro. Così l'umanità non vuole chieder perdono e non vuole dare perdono continua a distruggersi.🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
15/03/2024 Gv 7,1-2.10.25-30 Venerdì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«👂I capi hanno forse riconosciuto davvero che egli è il Cristo? Ma costui sappiamo di dov'è; il Cristo invece, quando verrà, nessuno saprà di dove sia. .... «Io lo conosco, perché vengo da lui ed egli mi ha mandato»
🙏 👂 Gesù si dichiara il Cristo, il Messia, l'inviato del Padre, non solo "del" ma "dal" cioè viene dall'intimo del Padre, mostra con la sua vita, e con la sua morte cosa batte nel petto di Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo. Dio è AMORE che si dona, e ci viene donato e noi siamo invitati ad accogliere questo dono e (come certi maglioni di Natale) indossare quell'amore cioè calarlo nel concreto della nostra vita e così entrare noi nella vita di Dio. Ah come lo conosciamo poco, come poco lo abbiamo calato nella vita, relegandolo ad un momento della morte. Il male che affligge il mondo, e a volte le nostre relazioni anche quelle coniugali o familiari, nasce dall'egoismo dal non voler indossare quel "maglione".🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
12/03/2024 Gv 5,1-16 Martedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«👂Vuoi guarire?»
🙏 👂 Che domanda banale, a chi piace stare male? Allo stesso tempo non è detto che uno sia consapevole del male e che abbia ancora voglia di lottare. Gesù lo riattiva prima che fisicamente lo riattiva psicologicamente? "Hai voglia/interesse di reagire alla tua condizione?". Di quante cose siamo prigionieri, davanti a quante cose ci siamo arresi e ci siamo fatti incatenare? Il Signore è venuto a rompere le catene. E' venuto a rompere le catene dell'egoismo, tante catene sono già state rotte ma con sempre e più nuove catene veniamo impriogionati, più subdoli, più raffinate, " e la nostra condizione è peggiore a prima" (cfr. Lc 11, 25-57). Il Signore ci vuole liberi, lui è la chiave per aprire le nostre catene, la prima catena è il peccato.
🤔Cos'è PECCATO?🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
11/03/2024 Gv 4,43-54 Lunedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«👂Signore, scendi prima che il mio bambino muoia». Gesù gli rispose: «Va', tuo figlio vive». Quell'uomo credette alla parola che Gesù gli aveva detto e si mise in cammino»
🙏 👂 In questo brano c'è la contrapposizione fra una fede che poggia sui segni (Giovanni chiama così i miracoli) e una fede che poggia sulla parola. Noi siamo come dei marinai che non si fidano del mare, pretendono di avere certezze, e allora tengono la barca (la propria vita) sulla certezza e sicurezza della terra ferma. Invece la barca per esistere come tale deve affidarsi al vento e alle correnti fidandosi che così qualunque meta è raggiungibile, anche il cielo nuovo e terra nuova della prima lettura, una umanità che sa perdonare e prendersi cura dei deboli, del creato.🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
08/03/2024 Mc 12,28b-34 Venerdì della III settimana di Quaresima

👂🙏«👂Ascolta, Israele! ... amerai il Signore tuo Dio ... Amerai il tuo prossimo ". ... «Non sei lontano dal regno di Dio»
🙏 👂 Dio è il primo che ha parole d'amore, non banali ma di vita, di pienezza, parole che diventano fatti. Ah se l'uomo ascoltasse sarebbe già in paradiso, quanto sa essere sordo. Quante volte dice parole che uccidono, parole che diventano fatti. Dai diciamocelo ormai abbiamo volto le spalle al Regno di Dio, preferiamo stare nel nostro limo di parole di morte? 🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
05/03/2024 Mt 18,21-35 Martedì della III settimana di Quaresima

👂🙏«👂Così anche il Padre mio celeste farà con voi se non perdonerete di cuore, ciascuno al proprio fratello»
🙏 👂 1) Non dimentichiamoci che è il Padre il protagonista: è lui che perdona 70 volte 7, sempre tutte le volte che pentiti ci rivolgiamo a lui.
2) noi siamo consapevoli del nostro bisogno di perdono? ci riteniamo oltre ogni regola?
3) qualche volta facciamo come quel servo che si fa perdonare ma non perdona?
4) abbassiamo le nostre "lance in resta" e allunghiamo la mano al fratello.
5) e chissà se qualcosa cambierà anche in questo pazzo mondo. 🤔
😃Buona quaresima. Don Claudio
04/03/2024 Lc 4,24-30 Lunedì della III settimana di Quaresima

👂🙏«👂In verità io vi dico: nessun profeta è bene accetto nella sua patria. C'erano molti lebbrosi in Israele al tempo del profeta Elisèo, ma nessuno di loro fu purificato, se non Naamàn, il Siro»
🙏 👂 🙏 Dio non è assolutamente incasellabile, non si può mettere a guinzaglio, Lui opera in modo inaspettato e attraverso le piccole cose, anche le cose ordinarie. Questo però chiede a noi tanta umiltà, perchè pensiamo di avere sempre privilegi, che Lui ci debba qualcosa di straordinario e invece no. Ci chiede di fare nostre le cose più ordinarie e in quelle porre fiducia. Anche la nostra preghiera per quanto semplice e a volte sgangherata e incostante può essere quel fiume Giordano, fiume purificatore, in cui siamo invitati a immergerci.
😃Buona quaresima. Don Claudio
27/02/2024 Mt Mt 23,1-12 Martedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«👂Chi tra voi è più grande, sarà vostro servo; chi invece si esalterà, sarà umiliato e chi si umilierà sarà esaltato»
🙏 👂 🙏🏼La grandezza del nostro Dio è manifestata sulla croce, l'umiltà di amare fino alla fine, fino a tutto il rifiuto possibile. Un amore per obbedienza a Dio e all'uomo. L'Oracolo di Delfi diceva "Conosci te stesso", anche questo brano del vangelo ci invita ad essere veritieri con noi stessi, oggi siamo abituati che l'immagine conta più della sostanza, non importa chi tu sia, importa cosa gli altri credono che tu sia. Il brano ci richiama all'UMILTA', umiltà che nasce dalla coscienza di sè dalla consapevolezza dei propri limiti e delle proprie grandezze a questo punto possiamo stare amorevolmente di fronte all'altro. 🤔Ergersi maestri privi di umiltà quanti danni fa.
😃Buona quaresima. Don Claudio
26/02/2024 Lc 6,36-38 Lunedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«👂Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso. ... con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio»
🙏 👂 Misericordio=avere pietà di cuore, senza pensarci con generosità cfr. il buon samaritano. Ma anche il Signore ci vuole dare la sua pietà ma non può andare oltre la nostra volontà, non può ricolmare un cuore chiuso che non vuole aprirsi. Allora apriamo il cuore, DIAMO e Dio non mancherà di ricambiarci con la sua misericordia, che non significa necessariamente ricevere un grazie dalla persona a cui doniamo.
😃Buona quaresima. Don Claudio
20/02/2024 Mt 6,7-15 martedì della I settimana di Quaresima

👂🙏«👂voi dunque pregate così: PADRE NOSTRO ...»
🙏 👂 Nelle benedizioni pasquali nelle aziende, tante volte, i dipendenti si radunano tutti insieme e al termine spesso il padre nostro viene detto insieme coralmente, anche da chi magari non mette piede in chiesa da un pezzo. E' una preghiera potentissima, dice di un Dio che si pone nei nostri confronti come Padre e questo è il titolo con cui preferisce essere chiamato, ma è quasi come fosse un unico nome è "Nostro", cioè ci vuole figli che si riconoscono non come isole ma come fratelli, popolo, famiglia e allora l'altro diventa alleato, amico, fratello appunto e non un avversario o un competitor e addirittura il nemico. 🤔Pensate se arrivassimo fin lì nel nostro quotidiano, fra colleghi, fra nazioni, e perfino nella Chiesa.
😃Buona quaresima. Don Claudio
16/02/2024 Mt 9,14-15 Venerdì dopo le Ceneri

👂🙏«👂Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto finché lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno»
🙏 👂 DIGIUNO? Certo che NO!!!!! Se è per un fine estetico o di salute forse, con fatica, ma non è di questo che parliamo. Il digiuno a cui la quaresima ci chiama è un svuotare assieme allo stomaco il cuore da quei desideri e da quelle pratiche di bramosia, di voracità, di potere. E' uno svuotare attraverso la pancia il cuore, per far posto affinchè possa entrare ... LO SPOSO. Lo sposo entra con la sua gioia, la sua festa, il suo carico d'amore ed entrerà per rimanere, abitare il nostro cuore il giorno di Pasqua. 🤔 per un approfondimento sul digiuno cristiano: https://www.monasterodibose.it/lavoro/acquista/cibo-e-cultura/8964-il-digiuno-cristiano#:~:text=Con%20il%20digiuno%20noi%20impariamo,relazioni%20sempre%20tentate%20di%20voracit%C3%A0.
😃Buona quaresima. Don Claudio
14/02/2024 Mt 6,1-6.16-18 Mercoledì DELLE CENERI e SAN VALENTINO .

👂🙏«👂Laceratevi il cuore e non le vesti, ritornate al Signore, vostro Dio, perché egli è misericordioso e pietoso, lento all'ira, di grande amore, ... quando fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, quando pregate, non siate simili agli ipocriti quando tu digiuni, profumati la testa e làvati il volto, perché la gente non veda che tu digiuni»
🙏 👂 Che coincidenza: festa degli Innamorati e Mercoledì delle Ceneri. Coincidenza che probabilmente interesserà pochi, ma a me colpiva una cosa che unifica le 2 celebrazioni che è la AUTENTICITA'. Il Signore ci chiede ti tornare a lui grande nell'amore nella nostra autenticità, con gli abiti della finzione strappati, e pure nell'elemosina, nella preghiera e nel digiuno ci chiede di essere autentici, cioè non per "vendere la nostra immagine" neppure quella di santi. Così fra 2 innamorati, se non si è autentici, se solo si prova a vendere la migliore immagine di se come l'unica, alla lunga non funziona. Essere VERI con se stessi, con Dio e con il proprio innamorato/a è il più grande compito della quaresima e allora torneremo a Lui lento all'ira e grande nell'amore.
😃Buona quaresima. Don Claudio
13/02/2024 Mc 8,14-21 Martedì della VI settimana T.O.

👂🙏«👂e non avevano con sé sulla barca che un solo pane. Allora Gesù li ammoniva dicendo: «Fate attenzione, guardatevi dal lievito dei farisei e dal lievito di Erode!»
🙏 👂 Si parte da un problema concreto: non c'è pane, per ragionare su un piano diverso qual è il pane buono un rapporto con Dio vero, una religiosità vera, qual è il pane fatto col lievito buono. I farisei rappresentano un religione spiritualista, che non tocca la vita per non contaminarsi e per questo mette la regola, mette la legge prima dell'uomo, all'opposto Erode indica il materialismo una religione che ha solo come scopo il qui e ora lo stare bene io, un rapporto con Dio basato sulla compravendita di favori. Gesù si propone come il pane buono, il rapporto buono con Dio, che sa guardare Dio ma anche i fratelli su cui ci si può appoggiare ma che chiede la nostra collaborazione. 🤔 Un Dio che salva, ma che ci salva come popolo, come famiglia.
😃Buona giornata. Don Claudio
12/02/2024 Mc 8, 1-13 Lunedì della VI settimana T.O.

👂🙏«👂In quel tempo, vennero i farisei e si misero a discutere con Gesù, chiedendogli un segno dal cielo, per metterlo alla prova. Ma egli sospirò profondamente e disse: In verità io vi dico: a questa generazione non sarà dato alcun segno»
🙏 👂 La prima lettura ci parla di Pazienza, la fede, il rapporto con Dio richiede Pazienza, richiede di saper aspettare, non tutto riesce al primo colpo, bisogna dare tempo alla piantina di crescere. I Farisei del vangelo hanno fretta, vogliono un segno, (sottinteso: "e allora ti crederemo"). Gesù rifiuta e va avanti per la sua strada che arriverà si al segno ma il segno della tomba vuota, della risurrezione. La fede è come un fuoco che arde, è una fiamma che nasce da due ciocchi, io e Dio sovrapposti, la fiamma non si sa più da quale nasce è un'unica cosa. Questa fiamma scalda la vita, senza entriamo nell'inverno senza fine.🤔 Pazienza di alimentare questa fiamma, di alimentare il calore e la luce della vita.
😃Buona giornata. Don Claudio
08/02/2024 Mc 7,24-30 Giovedì della V settimana T.O.

👂🙏«👂Signore, anche i cagnolini sotto la tavola mangiano le briciole dei figli». Allora le disse: «Per questa tua parola, va’: il demonio è uscito da tua figlia»
🙏 👂 Un paragone fra le 2 letture, Salomone ricolmato di sapienza da parte di Dio elogiato per questo dalla Regina di Saba, si abbandona all'idolatria, forse anche con sacrifici umani. Questa donna pagana, neppure parlava la lingue dei giudei, assolutamente estranea a quel mondo per amore della figlia si abbandona alla pietà del Signore, implicitamente riconoscendo la sua piccolezza e la grandezza del Signore, mostrando fede in lui una fede di solo cuore, senza nessun rivestimento religioso, dal cuore della donna al cuore di Gesù. 🤔 La religione ci serve per vivere la fede ma è la fede che ci salva insieme alla carità.
😃Buona giornata. Don Claudio
06/02/2024 Mc 7,1-13 Martedì della V settimana T.O.

👂🙏«👂🏼 Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore è lontano da me. Invano mi rendono culto,insegnando dottrine che sono precetti di uomini".Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini »
🙏 👂 KORBAN, offerta a Dio che imprigiona la possibilità di fare il bene. Gesù ci mette in guardia da un rapporto con lui funzionale, che ci mette la coscienza a posto e ci svincola dal rapporto che lui cerca, un rapporto intimo che parte a arriva al cuore, il nostro e il suo. Un rapporto che ci libera e ci permette di esprimere e fare il bene che abbiamo dentro, anche scavalcando la forma per raggiungere la sostanza, per raggiungere la carità vicendevole e l'amore per il prossimo.🤔 CARITA' VICENDEVOLE?
😃Buona giornata. Don Claudio
05/02/2024 Mc 6,53-56 Lunedì della V settimana T.O.

👂🙏«👂🏼la gloria del Signore riempiva il tempio del Signore. Allora Salomone disse: «Il Signore ha deciso di abitare nella nube oscura. Deponevano i malati nelle piazze e lo supplicavano di poter toccare almeno il lembo del suo mantello; e quanti lo toccavano venivano salvati »
🙏 👂 Nella prima lettura dopo aver posto l'arca dell'alleanza nel tempio, il signore si mostra come nube, come se si nascondesse come se per incontrarlo comunque ancora occorresse ricercarlo, un movimento da parte dell'uomo. Dio è lì ma se l'uomo non lo cerca non lo riesce ad incontrare. Così il vangelo Gesù approda, e i malati accorrono la sua potenza di vita è disponbile ma se non allungano la mano non possono riceverla, nel rapporto con Dio l'uomo è sempre soggetto attivo. Poi basta toccare il lembo, basta una fede imperfetta, legata ad un lembo della pienezza, Lui è sovrabbondante nella sua misericordia.
🤔 Si un lembo, cosè questo lembo? una fede piccola? una religiosità fatta di devozioni? l'amore per un santo? Qual è il mio lembo? Ma occorre sempre cercare e allungare la mano. Dio ci vuole protagonisti nel nostro rapporto con lui.
😃Buona giornata. Don Claudio
30/01/2024 Mc 5,21-43 Martedì della IV settimana T.O.

👂🙏«Non temere, soltanto abbi fede! ... Talita Kum "fanciulla dico a te, alzati".»
🙏 👂 Non credere che sia inutile lasciarsi prendere la mano dal Signore, non credere che sia inutile continuare ad importunare il Signore, Non credere che sia inutile allungare la mano per toccarlgi solo il lembo del mantello. Abbi fede, non rassegnarti, non gettare la spugna, abbi fede. Il Signore è il Signore della vita, lascia che riaccenda la speranza, la fede, l'amore, lascia che riaccenda un rapporto nuovo con Lui e riaccenda rapporti nuovi con gli altri, relazioni di pace, di rispetto. 🤔 Talita Kum "dico a te, alzati".
😃Buona giornata. Don Claudio
29/01/2024 Mc 5,1-20 Lunedì della IV settimana T.O.

👂🙏«Che vuoi da me, Gesù, Figlio del Dio altissimo? Ti scongiuro, in nome di Dio, non tormentarmi!». ... Ed essi si misero a pregarlo di andarsene dal loro territorio»
🙏 👂 Quanta preghiera in questa pagina, la Legione di spirti maligni scongiura in nome di Dio Gesù di lasciarlo in pace, la popolazione prega Gesù di andarsene e lasciarli ai loro traffici, ai loro commerci. Come succede anche nella nostra società, quell'uomo era il concentrato di tutti i mali della società, della popolazione. La legione che lo possedeva era tutta la popolazione, che chiede a Gesù di andarsene, perchè la liberazione che offre è troppo anti-economica. Quell'uomo che si percuoteva con le pietre era funzionale alla popolazione perché gli permetteva di credere di essere sana di mente. Anche la popolazione era posseduta da spiriti impuri, quello dell'avidità, del benessere a qualunque costo, del quieto vivere e oggi possiamo aggiungere lo shopping compulsivo, la corruzione etc. etc.. 🤔 ma tanto io sono diverso.
😃Buona giornata. Don Claudio
22/01/2024 Mc 4,1-20 Mercoledì della III settimana T.O.

👂🙏«Altri ancora sono quelli seminati sul terreno buono: sono coloro che ascoltano la Parola, l’accolgono e portano frutto: il trenta, il sessanta, il cento per uno.»
🙏 👂 La verità che siamo tutti terreno buono, almeno alla nascita e lo possiamo tornare ad essere, l'esserlo però è una lotta per rimanerlo. Ci possiamo lasciare trasformare in strada, il maligno è pronto a portaci via la gioia e le consolazioni della Parola, le tribolazioni non mancano ma che facciamo, ci facciamo vincere da esse? Come pure gli affanni della vita, le passioni della vita, queste non devono soffocare (questa immagine mi piace particolarmente) il seme, dobbiamo sradicare i rovi, le ansie di prestazione, l'ansia dell'essere alla moda, dell'apparire e del dover essere accettati svendendo se stessi. La Parola del Vangelo che è Cristo, porta vita non cadiamo neppure nella gara di quanta vita, solo non lasciamola morire e non lasciamocela rubare questa vita. 🤔 Primo passo: dirsi 100 volte davanti allo specchio io sono terreno buono.
😃Buona giornata. Don Claudio
22/01/2024 Mc 3,22-30 Lunedì della III settimana T.O.

👂🙏«Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demoni per mezzo del capo dei demòni». «tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in eterno: è reo di colpa eterna»
🙏 👂 Non si può ricorrere in appello, oggi è netto! Lo spirito Santo è la relazione d'amore che intercorre tra il Padre e il Figlio, come fosse un fulmine. Ma qual è la bestemmia contro lo Spirito Santo? Qua sembra essere il non riconoscere l'opera d'amore di Dio, la cecità ostinata davanti alle opere di bene che Lui compie, sottrarsi dal farsi attraversare dal fulmine, quindi rifiutare Cristo uno dei poli. L'azione dello Spirito è amore, comunione, misericordia. Sottrarsi alla misericordia di Dio, diventare operatori di divisione e sopraffazione, questa è bestemmia contro lo Spirito Santo 🤔 Primo passo nella Santità è riconoscere l'azione misericordiosa di Dio nei nostri confronti.
😃Buona giornata. Don Claudio
15/01/2024 Mc 2,18-22 Lunedì della II settimana T.O.

👂🙏«E nessuno versa vino nuovo in otri vecchi, altrimenti il vino spaccherà gli otri, e si perdono vino e otri. Ma vino nuovo in otri nuovi!»
🙏 👂 🙏Tutto cambia, solo la Chiesa non cambia, si dice, ferma a posizioni di 2000 anni fa. Il vangelo qua ci lancia una sfida quella del rinnovamento. Certo non è una questione di strutture, quelle semmai vengono dopo e neppure di morale o tradizioni, anche queste vengono dopo, ma di cuore e mente. Il Vangelo chiede per essere veramente accolto un rinnovamento, è qualcosa che rompe gli schemi vecchi del potere e del possesso. Il potere si fa servizio e il possesso condivisione, questi per essere accolti necessitano di vasi nuovi, di cuori nuovi ma se non ci si lascia plasmare dalla Parola di Dio e da una preghiera che parte dalla stessa si corre il pericolo di rimanere vasi vecchi. 🤔 Accogliamo il Vangelo e ogni rinnovamento verrà da se. .
😃Buona giornata. Don Claudio
10/01/2024 Mc 1,29-39 Mercoledì della I settimana T.O.

👂🙏«Tutti ti cercano»
🙏 👂 🙏Simon Pietro lo invita a non perdere l'occasione, tutti ti cercano "vai alla grande non ti fermare", approfitta del momento favorevole. Qual'è la mia missione, Gesù si domanda. Si ritira in preghiera per capire, per lasciarsi guidare dal Padre, non la mia ma la tua volontà. Rimanere nel progetto del Padre, non confonderlo con il successo, il gradimento. Andare per la propria strada anche se è controtendenza o comporta risalire il fiume. 🤔 Noi bisognosi di fermarci in preghiera per ritrovarci, conoscere e accogliere noi stessi e lasciarci abbracciare da lui per quel che siamo.
😃Buona giornata. Don Claudio
09/01/2024 Mc 1,14-20 Martedì della I settimana T.O.

👂🙏« Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci?».
🙏 👂 🙏Il Signore è venuto a rovinare anche noi, è venuto a far rovinare a terra quei falsi castelli di carta in cui ci accomodiamo, ci fa uscire dall'angolo, dalla zona di confort in cui ci rintaniamo e accomodiamo. Forse anche noi gli diciamo: "che vuoi da noi". Ieri diceva "il Regno di Dio è vicino", il regno della carità e dell'amore, se l'accogliamo i nostri castelli cadono. 🤔 E a quel punto o lo seguiamo o ci ribelliamo e trinceriamo.
😃Buona giornata. Don Claudio
08/01/2024 Mc 1,14-20 Lunedì della I settimana T.O.

👂🙏« E subito lasciarono le reti e lo seguirono. ... mentre anch'essi nella barca riparavano le reti. Subito li chiamò.».
🙏 👂 C'è un'urgenza data dal fatto che il Regno è vicino occorre disporsi per entrarvi, Gesù comincia a chiamare e a scegliere quelli che poi saranno gli apostoli. E' interessante che oltre un'immediatezza della risposta dei primi 2 discepoli che dice totalità e slancio della risposta c'è anche un'immediatezza della chiamata/scelta, una totalità e uno slancio della chiamata da parte di Gesù verso i discepoli. Chiamati lo siamo tutti, e chiamati con slancio e totalità da parte di Gesù, chiamati nella Chiesa col battesimo, Chiamati a vivere la nostra vocazione familiare, lavorativa, ecclesiale. 🤔 Siamo tutti stati scelti, io ho scelto Gesù?
😃Buona giornata. Don Claudio
02/01/2024 Gv 1,19-28 Martedì del Tempo di Natale

👂🙏« Tu, chi sei?» «Io sono voce di uno che grida nel deserto ...». In mezzo a voi sta uno che voi non conoscete».
🙏 👂 I vangeli tutti queste prime pagine di Giovanni ci vogliono dire chi è Gesù. L'interrogativo è "chi sei?" rivolto a Giovanni Battista ma indirettamente a Gesù e pure a noi. Giovanni è colui che annuncia, che squarcia il silenzio del deserto, Gesù è colui che riempie il vuoto. Non lo conoscete dice. Noi lo conosciamo? Noi ci conosciamo? Gesù è colui che riempie il nostro vuoto. Per ascoltarlo occorre silenziare il brusio di fondo che ci riempie la vita ma non basta senza sintonizzarci con la fiducia nell'amore. Chiediamo di zittire tutte le voci interiori malefiche per ascoltarlo.
😃Buona giornata. Buon anno ancora. Don Claudio
22/12/2023 Lc 1,46-55 Venerdì della III settimana di Avvento

👂🙏« 1Sam: il Signore mi ha concesso la grazia che gli ho richiesto. Anch'io lascio che il Signore lo richieda: 1Lc: perché ha guardato l'umiltà della sua serva».
🙏 👂 Corriamo verso il Natale in questo breve avvento. L'attenzione oggi è ancora su "nascite miracolose" quella di Samuele, che la madre dà al Signore dopo averlo tanto desiderato. Anna sa offrire la cosa più cara, suo figlio, al Signore perché sa che nulla è proprio tutto è a servizio del progetto di amore e vita di Dio, che umiltà! Stessa umiltà/piccolezza che ritroviamo attribuita a Maria nel vangelo. L'umiltà di sapere di essere un piccolo strumento nelle mani del Signore, che lui ha scelto per sua propria libera scelta senza meriti propri per "fare grandi cose ricordandosi della sua misericordia". 🤔 Come Maria facciamoci piccolo strumento nelle mani di Dio.
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
20/12/2023 Lc 1,26-38 Mercoledì della III settimana di Avvento

👂🙏« Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». . .. è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio».
🙏 👂 Non temere, continua a credere. Ieri abbiamo visto la reazione di Zaccaria che per il suo scetticismo diventa muto e oggi la reazione di Maria, un annuncio di vita e di salvezza suscitano reazioni opposte incredulità per Zaccaria fiducioso abbandono per Maria. Noi da che parte pendiamo? Oscilliamo come un pendolo fra confidare solo su noi (cfr. Zaccaria) e confidare su Dio. Dimentichiamo le parole dell'Angelo "nulla è impossibile a Dio", per cui continuiamo a credere in una possibilità nuova anche davanti agli insuccessi, ad esempio crediamo alla PACE anche davanti alla guerra e operiamo per quella direzione, e molto di più. NULLA E' IMPOSSIBILE A DIO.
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
19/12/2023 Lc 1,5-25 Martedì della III settimana di Avvento

👂🙏« Zaccarìa disse all'angelo: «Come potrò mai conoscere questo? Io sono vecchio e mia moglie è avanti negli anni».
🙏 👂 Che cosa tremenda un cuore "imbruttito", chiuso arreso a se stesso. Davanti alla grande novità che porta l'angelo Zaccaria si chiude, dice all'agelo: "hai parole vecchie ormai". Il Signore ci invita ad aprirci al nuovo, al mai udito, che è il Figlio di Dio che prende carne. Il personaggio del milanese imbruttito e schiacciato dal fare, il pericolo è anche del rialese, del gessese e non solo, dimenticando che c'è una novità di gioia che ci viene in un dono solo da accogliere.
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
18/12/2023 Mt 1,18-24 Lunedì della III settimana di Avvento

👂🙏« Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto... Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore ... non temere Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l'angelo del Signore e prese con sé la sua sposa. »
🙏 👂 Ma il Signore non si stanca di dover incoraggiare e spronare? Sta proponendo una cosa bellissima, l'Incarnazione di suo Figlio: il Salvatore, l'Emmanuele e prima con Maria e poi adesso con Giuseppe gli dice "non temere". Non si stanca perchè lui lo sa che ci propone cose troppo fuori dagli schemi, troppo belle e nuove per non intimorirci. Ma lui ci invita ad aprirci all'incredibile andare oltre noi stessi.🤔 Giuseppe con i fatti dice sì al progetto di Dio, ed io?
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
13/12/2023 Mt 11,28-30 Mercoledì della II settimana di Avvento

👂🙏« Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. ... mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. »
🙏 👂 La Cop28 partorirà il topolino, bisogna produrre, consumare, sprecare e a volte perfino uccidere per creare aree RELAX. Gesù ci dice: "La vera area RELAX sono Io, fai tua la mia umiltà e mitezza verso il prossimo e sarai nella Pace". Ci affaccendiamo in 1000 modi e cerchiamo ristoro in altri 1000 col pericolo di perderci, Gesù è l'oasi sicura, Gesù la luce che ci guida alla PACE. Ma ...🤔
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
12/12/2023 Mt 18,12-14 Martedì della II settimana di Avvento

👂🙏«Che cosa vi pare? Se un uomo ha cento pecore e una di loro si smarrisce, non lascerà le novantanove sui monti e andrà a cercare quella che si è smarrita? »
🙏 👂 ASSOLUTAMENTE NO! E' ovvio!!! Ma Lui, Dio, non fa così, in lui di ovvio non c'è nulla, e questo ci sconvolge. Dio fa a rovescio di come il buon senso farebbe, Dio è amore inquieto, è amore alla ricerca, è amore che non si accontenta, è amore che ci cerca e ci carica sulle spalle. Ognuno si deve sentire cercato e caricato sulle spalle. è un Dio che gioisce per me. 🤔 Fermiamoci oggi lasciamoci ritrovare da Lui e godiamo della sua gioia.
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
11/12/2023 Lc 5,17-26 Lunedì della II settimana di Avvento

👂🙏«Ed ecco, alcuni uomini, portando su un letto un uomo che era paralizzato, cercavano di farlo entrare e di metterlo davanti a lui. Non trovando da quale parte farlo entrare a causa della folla, salirono sul tetto e, attraverso le tegole, lo calarono con il lettuccio davanti a Gesù nel mezzo della stanza. Vedendo la loro fede, disse: «Uomo, ti sono perdonati i tuoi peccati».»
🙏 👂 Ma chi se ne frega del perdono dei peccati, è paralizzato, guariscilo rimettilo in piedi ma sei fuori dal mondo!!!! Avrà pensato qualcuno dei presenti. Gesù sembra incurante delle crtiche, sa che un'anima malata è il male peggiore, rende malsano tutto il corpo. Ormai questa è una realtà che ci siamo dimenticati, anche noi cristiani, siamo ormai una ong, ma un'anima riconciliata, perdonata e che sa perdonare rimette in cammino la storia degli uomini verso un futuro di bene e di bellezza ma per lo più siamo paralizzati nelle nostre chiusure senza nessuno che ci cali giù dal tetto.
😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
05/12/2023 Lc 10,21-24 Martedì della I settimana di Avvento

👂🙏«Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. »
🙏 👂 Bisogna diventare piccoli cioè senza difese, senza pregiudizi, senza sovrastrutture di difesa, senza luoghi dove nascondersi. Adamo ed Eva dopo aver mangiato del Frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male, quando si erano convinti che potevano fare senza Dio, bastavano a se stessi, dopo, si sono andati a nascondere. Gesù qui gioisce per la volontà del Padre di rivelarsi a chi non si nasconde, a chi si affida e questi sono i piccoli. Essi sono coloro che sanno accogliere l'idea di un Dio che solidarizza con l'uomo al punto di farsi uomo. 🤔 La Chiesa custodisce un sacramento per farsi piccoli, il sacramento della riconciliazione, il sacramento che ci fa uscire dal nostro nascondiglio. 😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
04/12/2023 Mt 8,5-11 lunedì della I settimana di Avvento

👂🙏«Signore, il mio servo è in casa, a letto, paralizzato e soffre terribilmente»
🙏 👂 Il servo era paralizzato ma il centurione NO, anzi era super mobile, capace di andare da Gesù nonostante fosse chi fosse: "il nemico". Lui può andare perchè, in fondo, lui era già salvato, guarito da ogni paralisi, dalla più grave sicuramente cioè quella che non ti fa vedre l'altro nella sua malattia, l'indifferenza. Ogni domenica a messa l'assemblea ripete le parole del centurione prima di accostarsi alla comunione, cioè per fare comunione per prima cosa occorre essere guariti dall'indifferenza. 🤔Spezzeranno le loro spade e ne faranno aratri, delle loro lance faranno falci; una nazione non alzerà più la spada contro un’altra azione, non impareranno più l’arte della guerra. "Signore di soltanto una parola ed io sarò salvato dall'indifferenza". 😃Buona giornata. Buon Avvento. Don Claudio
01/12/2023 Lc 21,29-33 Venerdì della XXXIV settimana del T.O.

👂🙏«Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno»
🙏 👂 Cosa resterà di noi dopo di noi? Quali sono le cose che restano? La Sua Parola resterà. I cardini dell'esistenza resteranno anche quando il cosmo non esisterà più. Quali sono questi cardini? Quali sono i cardini della convivenza umana? Quali sono i cardini su cuoi orbita la mia vita? DIO E' AMORE, la sua è una parola di Amore. Questo è il cardine intorno a cui orbita l'universo. 🤔 Quindi oggi _____________ 😃Buona giornata. Don Claudio
10/11/2023 Lc 16,1-8 Venerdì della XXXI settimana del T.O.

👂🙏«👂🏼So io che cosa farò perché, quando sarò stato allontanato dall'amministrazione, ci sia qualcuno che mi accolga in casa sua". Chiamò uno per uno i debitori del suo padrone e disse al primo: "Tu quanto devi al mio padrone?". Quello rispose: "Cento barili d'olio". Gli disse: "Prendi la tua ricevuta, siediti subito e scrivi cinquanta". »
🙏 👂 L'amministratore scoperto nellla sua disonestà, cerca di farsi amici per il dopo, rinuncia alla sua provvigione, alla sua maggiorazione per essere accolto successivamente. Questo brano è all'interno di una pagina del Vangelo in cui Gesù fa una catechesi sull'uso del denaro (ma potremmo dire anche tempo, intelligenza e ogni talento che abbiamo). Qua noi siamo chiamati ad immedesemimarci nell'amministratore infedele che chiamato in giudizio cerca di ogni strategia per farsi degli amici, il patrimonio non è suo, il nostro patrimonio non è nostro ne siamo solo amministratori, i debitori sono i poveri, loro dobbiamo farceli amici affinché nel giudizio finale ci aiutino e ci accolgano. La scaltrezza, di cui parla Gesù, è questa capacità di farsi amici in vista del giudizio, in vista di una vita, qua giù, "confortevole nell'amore". 😃Buona giornata. Don Claudio
08/11/2023 Lc 14,25-33 Mercoledì della XXXI settimana del T.O.

👂🙏«Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo.»
🙏 👂 AMA PIU' QUANTO AMI...: è possibile e in che senso? Che bello farsi il bagno in un lago di montagna trasparente, cristallino questi sono gli affetti a cui si riferisce il Signore, qualcosa di bello in cui è piacevole stare. Ma se la sorgente è sporca o inquinata o peggio e se la lasciamo prosciugare che se ne fa del lago? La sorgente è Dio, il suo amore che deve venire prima è la sorgente di tutti gli altri affetti. Il Signore con noi ha fatto così, ci ha amati prima di se se stesso, ha rinunciato a tutto per noi, lasciandosi inchiodare alla croce. Ce lo chiede perchè lui lo ha fatto per noi e perché ci da la forza di farlo. Come per una casa, con o senza superbonus, o per una guerra occorre progettazione, occorre una scelta così è per noi amare prima Dio, una scelta intelligente. 🤔 La mia scelta è una scelta intelligente? 😃Buona giornata. Don Claudio
03/11/2023 Lc 14,1-6 Venerdì della XXX settimana del T.O.

👂🙏«Un sabato Gesù .. davanti a lui vi era un uomo malato di idropisia. .. Egli lo prese per mano, lo guarì e lo congedò. Poi disse loro: "Chi di voi, se un figlio o un bue gli cade nel pozzo, non lo tirerà fuori subito in giorno di sabato?".»
🙏 👂 Un Dio che per ognuno di noi si getta nel pozzo, e va oltre le regole che lui stesso ha dato, un Dio che per ognuno di noi vuole la salvezza e la pienezza (anche se non sempre coincidono con le nostre aspettative). Un Dio che per ognuno di noi sfida e per ognuno di noi è disposto a rimetterci. Un Dio che per ognuno di noi fa la rivoluzione. Un Dio che ci invita a uscire dai nostri schemi a rivoluzionarli per il bene dell'altro, per il bene dell'uomo. 🧐Io in quale dei personaggi del brano evangelico mi identifico? 😃Buona giornata. Don Claudio
31/10/2023 Lc 13,18-21 Martedì della XXX settimana del T.O.

👂🙏«A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata»
🙏 👂 Ci avviciniamo alla festa dei Santi, quelli del calendario e quelli mai "innalzati agli onori dell'altare", restati anonimi che sappiamo essere molti di più. I santi sono coloro che la scintilla di bene che avevano nel cuore non l'hanno tenuta per se ma l'anno mescolata in tutta la vita, quella farina che è anche la nostra vita quotidiana. Il Santo è quella persona la cui vita è tutta segnata dall'amore di Dio e si fa gesto di carità, mano tesa verso il prossimo.🤔 😃Buona giornata. Don Claudio
24/10/2023 Lc 12,35-38 Martedì della XXIX settimana del T.O.

👂🙏«Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; .... (chi) al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli.»
🙏 👂 Chi è che fa così? E' il papà e la mamma, beh Dio si comporta proprio così. A noi attenderlo fiduciosamente non cadendo nella paura propria dei bambini di essere stati dimenticati o abbandonati se ritarda, ma restare fermi nelle nostre faccende e mansioni: nella fede, nella carità e nella nostra vocazioni di sposi, genitori, figli lavoratori, studenti ..... Quando tornerà, perché tornerà, allora sarà lui a mettersi il grembiule per servirci alla sua mensa e a noi non ci resta che dire: "non son degno di partecipare alla tua mensa ma di soltanto una parola ed io sarò salvato". Mi raccomando, lui non ci abbandona!🤔 😃Buona giornata. Don Claudio
23/10/2023 Lc 12,13-21 Lunedì della XXIX settimana del T.O.

👂🙏«Maestro, di’ a mio fratello che divida con me l’eredità» ... «Fate attenzione e tenetevi lontani da ogni cupidigia perché, anche se uno è nell’abbondanza, la sua vita non dipende da ciò che egli possiede». «Stolto, .. Così è di chi accumula tesori per sé e non si arricchisce presso Dio.»
🙏 👂 Una questione, si attende una soluzione semplice, che mi risolva il problema. Gesù si pone sempre più in profondità, possiamo quasi dire che lo invita a domandarsi cosa si agita nel suo/loro cuore, perchè mi fai questa domanda, cosa vuoi ottenere, in che direzione va il tuo cuore qual'è la meta che ti sei posto? Come ti fai guidare da Dio? Sempre il Signore ci invita a fare verità in noi, a dirci la verità e ci rilancia ad un livello più profondo, ad un bene più grande. Se stessi, la ricchezza rischiano di diventare un idolo falso, Cristo come una fionda mi lancia più in là un po' più vicini all'Amore vero, a Dio Padre.🤔 😃Buona giornata. Don Claudio
20/10/2023 Lc 12,1-7 venerdì della XXVIII settimana del T.O.

👂🙏«Guardatevi bene dal lievito dei farisei, che è l'ipocrisia. Non c'è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto. Dico a voi, amici miei: non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo ... temete colui che, dopo aver ucciso, ha il potere di gettare nella Geènna. Sì, ve lo dico, temete costui.
🙏 👂 L'ipocrisia, grande pericolo della nostra vita, apre le porte al demone della violenza e allontana da Dio. Gesù ci invita a essere veri, sinceri, vivere una vita nella carità, vivere una vita nella verità dei rapporti unani, senza pettegolezzi e doppigiochi. Una vita che mira a far crescere l'anima e la nostra capacità d'amore e di sacrificio. 🤔*NON DIMENTICARE TU VALI, SEI UN TESORO AGLI OCCHI DI DIO". 😃Buona giornata. Don Claudio
18/10/2023 Lc 10,1-9 mercoledì della XXVIII settimana del T.O.

👂🙏«La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il Signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! ... dite "Pace a questa casa" ... dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”».
🙏 👂 Siamo all'interno di un brano di invio missionario, Gesù allarga la sua opera, poco prima ha inviato i 12, ora i 72 (numero che ha echi biblici come i 72 col dono della profezia di Mosè). 72 era in certi elenchi il nuomero dei popoli conosciuti, c'è un invio a tutti ad annunciare il Regno di Dio e curare i malati. Il Regno di Dio è cura per l'uomo, è quell'olio e vino con cui buon samaritano medica le ferite del disgraziato che incontra sulla strada per Gerico. Nei 72 ci siamo dentro tutti, ognuno per la sua parte ma c'è anche una insufficienza, un'inadeguatezza fra il numero degli operai, le loro capacità e la messe abbondante, è lo spazio della preghiera, dell'affidamento in Dio e a Dio (questo può valere anche per i genitori e ....). Diciamo però un GRAZIE a tutti i catechisti, gli educatori, i ministri e chi in modo "istituzionale" é impegnato ad annunciare il Vangelo. 😃Buona giornata e AUGURI A TUTTI I LUCA. Don Claudio
17/10/2023 Lc 11,37-41 martedì della XXVIII settimana del T.O.

👂🙏«Voi farisei pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma il vostro interno è pieno di avidità e di cattiveria. Stolti! Colui che ha fatto l’esterno non ha forse fatto anche l’interno? Date piuttosto in elemosina quello che c’è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro».
🙏 👂 Gesù è trasparenza assoluta perchè ha fatto di tutta la sua vita dono. Cosa c'è nel nostro interiore, nel nostro intimo, chi sono veramente, quali sentimenti si muovono veramente in me? I sentimenti negativi, ci accontentiamo di tenerli sotto tappeto, ci incipriamo il naso non curando la piaga che ho sul viso, etc ... Il Signore ci dice che possiamo curare l'interiore, l'anima. Il Signore ci ha lasciato la scrittura, i poveri e i sacramenti come medicina per un cuore rappacificato. Le guerre a cui assistiamo, la cronaca di un omicidio per un parcheggio, o litigare per una sedia fuori posto e non curarci di dove va la sedia sono gradi dello stesso male, curiamo il cuore, lui non ha bisogno di cipria. 😃Buona giornata. Don Claudio
13/10/2023 Lc 11,15-26 Venerdì della XXVII settimana del T.O.

👂🙏«Beelzebùl, ... Se invece io scaccio i demoni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima».
🙏 👂 Il Signore porta il Regno di Dio, porta la forza per scacciare il male. I giudei non vogliono vedere, scambiano l'azione di Gesù per opera del diavolo e chiedono un segno vero, un segno dal cielo. Gesù compie ancora miracoli, anche nella nostra vita possiamo riconoscere il compiersi dell'opera di Dio, e noi siamo per gli altri il "dito di Dio", noi liberati liberiamo. Gesù ci mette in guardia, nulla per noi è definitivo, occorre vigilanza, occorre preghiera, noi dito di Dio senza di Lui non possiamo fare nulla, veniamo sopraffatti dal nostro egoismo, desiderio di prestigio, delirio di onnipotenza (vedi la cronaca di questi giorni) e la condizione diventa peggiore di prima. 😃Buona giornata. Don Claudio
11/10/2023 Lc 11,1-4 Mercoledì della XXVII settimana del T.O.

👂🙏«Quando pregate, dite:Padre ...»
🙏 👂 Già facile dire Padre, ma Padre come? Un Padre giusto, che cerca la giustizia, ma pure misericordioso, offre misericordia. Ognuno di noi è influenzato nella comprensione di questa figura dal proprio padre, quindi un'immagina da purificare per giungere al Padre del Cielo. In ogni caso mai un PADRONE, un padre che sa lasciare andar via il figlio ma lo abbraccia al suo ritorno. Non un datore di lavoro esigente e tanto meno un giudice severo, è padre di tenerezza e vuole che i suoi figli si sappiano perdonare l'un l'altro. E quanto c'è bisogno di perdono fra fratelli, fra popoli. 😃Buona giornata. Don Claudio
10/10/2023 Lc 10,38-42 Martedì della XXVII settimana del T.O.

👂🙏«Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta»
🙏 👂 Questa pagina va letta assieme a quella di ieri, la parabola del buon samaritano. Noi abbiamo 2 polmoni, il cuore ha 2 ventricoli, il cervello ha 2 lobi e l'anima ha 2 dimensioni. L'azione (vangelo di ieri) la contemplazione (vangelo di oggi). Il Signore ci richiama con forza a queste due dimensioni, entrambe fondamentali, l'una senza l'altra sono incomplete. Il fermarsi ai piedi di Gesù, stare e rimanere con lui per il cristiano è necessario, per non atrofizzarsi o perdersi in un fare senza più un perchè. Non solo la carità, ma anche fare catechismo perfino il predicare e tanto più "fare" lo sposo/a o il papà e la mamma cristiani hanno bisogno di un tempo in cui ci si ferma ai piedi del Signore. Questo non fine a se stesso ma per andare a servire senza affannarsi, senza perdersi nel fare. 🤔 Compito: mi domando e mi rispondo quali sono i tempi in cui sto ai piedi del Signore. 😃Buona giornata. Don Claudio
09/10/2023 Lc 10,25-37 Lunedì della XXVII settimana del T.O.

👂🙏«Chi di questi tre ti sembra sia stato prossimo di colui che è caduto nelle mani dei briganti?». Quello rispose: «Chi ha avuto compassione di lui». Gesù gli disse: «Va’ e anche tu fa così»
🙏 👂 Questo brano lo dobbiamo intendere come uno dei 2 piatti che formano una bilancia, l'altro piatto è il brano che segue questo e leggeremo domani. In questo abbiamo un samaritano, un "semi-pagano" di quelli che si fanno la religione a modo loro potremmo dire oggi, il sacerdote e il levita sono giudei osservanti, ma Gesù mette in risalto il comportamento del primo. Non conosciamo i ragionamenti dei due giudei forse anche saggi e probabilmente fatti nel rispetto della legge di Mosè, ma è il Samaritano che si ferma e si carica sul groppone la situazione di quel malcapitato. Tornando alla domanda iniziale Gesù sembra dire "vuoi ereditare la vita eterna? Approssimati alle situazioni in cui la vita umana è ferita e percossa, fermati e chinati lascia stare le buone cose che avevi da fare. 🤔 😃Buona giornata. Don Claudio
06/10/2023 Lc 10,13-16 giovedì della XXVI settimana del T.O.

👂🙏«Guai a te, Corazìn, guai a te, Betsàida! Perché, se a Tiro e a Sidòne fossero avvenuti i prodigi che avvennero in mezzo a voi, già da tempo, vestite di sacco e cosparse di cenere, si sarebbero convertite.»
🙏 👂 Gesù, in questa pagina del vangelo va giù pari verso quelle citta che rifiutano l'annuncio dei 72 messaggeri che ha inviato per portare il suo Vangelo. Ci mette davanti alla responsabilità che abbiamo nell'accogliere o rifiutare il vangelo, liberi ma responsabili. C'è un'altro tema laterale ma non meno importante, è quello di riconoscere i prodigi compiuti, di cui siamo beneficiari. Noi siamo quella città di Betsaida dove Gesù ha compiuto almeno un miracolo ridando la vista ad un cieco (cfr. Mc8,22-26). Noi siamo i beneficati, in noi il Signore non manca di compiere "prodigi". Apriamo gli occhi della fede e riconosciamoli. Incominceremo così quella salita fino al Padre di cui il Signore Parla, al Padre e al suo regno di amicizia, pace e amore. Piccolo lavoro a casa: riconoscere un "Prodigio" compiuto dal Signore per me in quest'ultima settimana.🤔 😃Buona giornata. Don Claudio
04/10/2023 San Petronio Mt 23,8-12 Mercoledì della XXVI settimana del T.O.

👂🙏«Poiché, come in un solo corpo abbiamo molte membra .. siamo un solo corpo in Cristo e ciascuno per la sua parte siamo membra gli uni degli altri. Il più grande tra voi sia vostro servo; chi invece si innalzerà sarà abbassato e chi si abbasserà sarà innalzato»
🙏 👂 L'immagine del corpo la chiesa l'ha fatta sua, e dice la varietà che è però unità, Cristo ne è la testa ma è anche il sangue cioè ciò che porta vita a tutte le membra che permette il circolo di quell'energia che serve a ogni membra possa svolgere la sua funzione. Tante volte poi tutta questa armonia non la vediamo, arrivismi, gelosie il Signore ci da un criterio TU FATTI PICCOLO, FATTI SERVO sii l'anticorpo che ricrea unità al corpo. 😃Buona giornata. Auguri a tutti i Petronio e anche a tutti i Francesco. Don Claudio
03/10/2023 Lc 9,51-56 Martedì della XXVI settimana del T.O.

👂🙏«essi non vollero riceverlo ... e si misero in cammino verso un altro villaggio.»
🙏 👂 Nel tempo che sono stato in Brasile mi è capitato che di fronte l'entrata della chiesa al posto di una gelateria aprisse una chiesa pentecostale e per un periodo facemmo a gara per chi aveva il volume più alto, poco dopo visto il pastore non radunò un gruppo di fedeli, chiuse e andò altrove. La cosa ha del grottesco ma anche dell'evangelico, stando al brano di oggi. Gesù ha preso la decisione compiere la sua missione perché c'è un Vangelo da portare una buona notizia da far conoscere, Gerusalemme l'attende anche se lo rifiuterà. I samaritani sono i primi a rifiutare (c'è anche questa possibilità) questa buona notizia: *"l'amore di Dio si è fatto Carne per te"*. Gesù offre, propone, e invita davanti al rifiuto non porta rancore, non cerca la vendetta perché è ben stabile e certo nell'amore del Padre. Altri l'accoglieranno e lui va. 🤔 Io accolgo o rifiuto il Vangelo di Gesù? 😃Buona giornata. Don Claudio
02/10/2023 Mt 18,1-5.10 Lunedì della XXVI settimana del T.O.

👂🙏«i loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli»
🙏 👂 Festa degli Angeli Custodi e per trasposizione dei NONNI. Festa della cura, premura, guida che Dio ho per ognuno di noi individualmente, festa dell'essere presi per mano da Dio tramite i suoi inviati in tutte le situazioni fino alla meta il Regno dei Cieli. Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen. 😃Buona giornata. Don Claudio
29/09/2023 Gv 1,47-51 Venerdì della XXV settimana del T.O.

👂🙏«👂Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». ... «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo»
🙏 👂 Un incontro tra Gesù e Natanaele, simbolo del popolo di Israele ancora fedelmente in attesa del messia. Sono convinto che Natanele sotto il fico cercasse, desiderasse , pregasse di percepire, incontrare Dio o uno dei suoi angeli. Gesù lo vede, lo vede nella sua intimità più vera, più sincera, in quel desiderio di amare ed essere amati che è di ogni persona e lui si vede visto e riconosciuto in questo desiderio. Gesù gli parla della scala, di quel rapporto unico fra Dio Padre e Dio Figlio, scala che anche noi possiamo salire e scendere. 😃Buona giornata. Don Claudio
27/09/2023 Lc 9,1-6 Mercoledì della XXV settimana del T.O.

👂🙏«👂Gesù convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi»
🙏 👂 Salvezza integrale: una salvezza che non è solo legata al senso della vita ma di una vita piena/colma, una salvezza che non è solo legata alla dimensione spirituale ma che è anche fisica e psicologica. Ci offri una vita superiore; il Regno di Dio lassù è anche un modo diverso di stare quaggiù. Tu Dio trino e quindi relazionale ci offri una relazionalità diversa, ci sani dalle chiusure verso noi stessi e verso gli altri. 🤔Sempre se noi lo vogliamo, se vogliamo affrontare la fatica che il processo di guarigione comporta. 😃Buona giornata. Don Claudio
26/09/2023 Lc 8,19-21 Martedì della XXV settimana del T.O.

👂🙏«👂Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica»
🙏 👂 Almeno finchè i figli hanno una certa età, e forse non c'erano tutti i media devices, un momento di grande intimità della famiglia era stare sul divano insieme, magari guardando la TV e scambiando qualche parola. Il Signore oggi ci propone momenti di intimità, sederci sul divano con lui, attraverso l'ascolto della sua parola personalmente, individualmente e comunitariamente. Non è semplice essere famiglia, neppure la famiglia del Signore Gesù Cristo. I parenti di Gesù, lo cercano ma sono dentro una logica di prestigio non di verità e carità. Gesù li riconduce a una logica diversa di essere famiglia in modo diverso che ha il rapporto col Padre al centro. Oggi restiamo sul divano col Signore nella preghiera. 😃Buona giornata. Don Claudio
25/09/2023 Lc 8,16-18 Lunedì della XXV settimana del T.O.

👂🙏«👂perchè chi entra veda la luce .... ascoltate»
🙏 👂 La luce è fondamentale per viviere, per muoverci, per usare delle cose, per non andare a sbattere contro gli spigoli. Cristo si presenta come la luce che rende vivibile la casa, da significato alla storia alla vita. La sua Parola è luce e lui ce la dona come nella notte di Pasqua come nel rito del battesimo, tutto acquista senso acquista ordine. Attenzione però ai vasi in cui potremmo voler arginare la sua luce, ognuno ha i suoi, oggi uno diffuso è quello del pessimismo in ambito ecclesiale e non solo. 🤔Stiamo alla sua luce, stiamo con la sua Parola per il piacere di starci come si stà sotto il solo al mare d'estate. 😃Buona giornata. Don Claudio
06/06/2023 Mc 12,13-17 Martedì della IX settimana del T.O.

👂🙏«👂Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio»
🙏 👂 La legge umana spesso nasce dalla contrattazione di opposti bisogni, Gesù dice che ogni persona porta in se l'immagine di Dio, ogni persona è più di questa contrattazione di bisogni. C'è una pienezza, una verità di chi è l'uomo, e quindi di chi sono io, che ci è offerta in Cristo che non si può contrattare. Gesù ci dice che a fianco di un cammino umano di consapevolezza di se occorre anche un cammino di consapevolezza di chi sono in Dio, per giungere ad essere uomini e donne vere, in pienezza. Il pericolo in cui corriamo è quello di perdere la sorgente del perché dell'impegno per un mondo migliore, diamo a Cesare ma non diamo più a Dio 😃Buona giornata. Don Claudio
31/05/2023 Lc 1,39-56 Mercoledì della VIII settimana del T.O.

👂🙏«👂 E beata colei che ha creduto nell'adempimento di ciò che il Signore le ha detto: ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, come aveva detto ai nostri padri.»
🙏 👂 🙏Maria sa vedere oltre, in quel piccolo bambino, ancora in formazione, che porta nel grembo Maria vede il salvatore degli uomini, in quel bambino vede Dio Misericordia che si è ricordato del suo popolo, vede la fedeltà di Dio. Oggi siamo invitati a vedere oltre, ad avere uno sguardo profetico, che nel seme vede il fresco dell'ombra in una estate assolata. Questa è la festa della fiducia, è la festa della fedeltà di Dio. 🤔Crisi della natalità, crisi della fiducia, crisi della capacità di vedere la profezia racchiusa in un bambino. 😃Buona giornata. Buona festa della Visitazione. Don Claudio
30/05/2023 Mc 10,28-31 Martedì della VIII settimana del T.O.

👂🙏«👂 In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto [...], insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi »
🙏 👂 🙏🏼Questo passo ci parla innanzitutto di Gesù, è lui che si è fatto ultimo, che si è svuotato della sua divinità assumendo la nostra umanità, non solo ma morendo come un reietto, un maledetto. Ma in questo suo vuoto ha preso tutti noi e ha avuto 100 volte tanto in gloria, e noi con lui. Anche noi dobbiamo svuotarci da cose, da affetti per riaccogliere tutto in modo nuovo: ricolmo dell'amore di Dio. 🤔Liturgicamente siamo nel tempo ordinario, ma un fioretto lo possiamo fare, un gesto in cui ci svuotiamo da cose, da impegni, da affetti ma per riaccoglierlo nell'amore di Dio 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
29/05/2023 Gv 17,20-26 Lunedì della VIII settimana del T.O.

👂🙏«👂 Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé »
🙏 👂 🙏La madre ha il compito di consegnare al figlio il padre, Maria Madre della Chiesa, ha il compito di condurci, tramite il Figlio, al Padre. Allo stesso tempo, lei è parte viva della comunità, una comunità è viva se ricorda questo suo legame speciale con Maria e che Maria ha col Figlio e qindi col Padre. In questi ultimi giorni di Maggio non dimentichiamo di rivolgere un pensiero a Lei. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
25/05/2023 Gv 17,20-26 Giovedì della VII settimana di Pasqua

👂🙏«👂 E la gloria che tu hai dato a me, io l'ho data a loro, perché siano una sola cosa come noi siamo una sola cosa. Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell'unità e il mondo conosca che tu mi hai mandato e che li hai amati come hai amato me »
🙏 👂 🙏perchè siano una cosa sola", Gesù prega per i fedeli di ogni tempo perché siano 1 come lui e il padre sono 1 nello SS. Questo essere 1 è ciò che il maligno vuole frantumare. Essere 1 nell'amore vicendevole e nella solidarietà reciproca, nel desiderare il vero bene. Dice ancora "perché il mondo conosca", l'essere uno dei credenti in Cristo è per il mondo quel cioccolatino che il mondo può assaggiare per conoscere l'amore di Dio. Il personale e individuale essere 1 con il Padre, strada maestra sono i sacramenti, e l'essere 1 fra noi e noi con Dio. Il mondo ha bisogno di "cioccolatini". 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
23/05/2023 Gv 17,1-11a Martedì della VII settimana di Pasqua

👂🙏«👂 Questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo. Io ti ho glorificato sulla terra, compiendo l'opera che mi hai dato da fare. .... e io sono glorificato in loro. »
🙏 👂 🙏Ancora una volta siamo davanti all'unità profondissima fra Gesù e il Padre. Gesù è la Gloria del Padre, è la testimonianza del Padre, testimonianza di un Dio il cui nome è Misericordia. Lasciarci penetrare da lui, essere gloria di lui, significa essere sua testimonianza, e la forma prima e più alta di glorificarlo è amarci gli uni gli altri come lui ci ama e innanzitutto all'interno della comunità cristiana. Preghiamo:
Signore ti conosco ma aiutami a conoscerti
Signore ti amo ma aiutami ad amarti
Signore sono tuo testimone ma aiutami a testimoniarti
Signore aiutami a glorificarti
🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
22/05/2023 Gv 16,29-33 Lunedì della VII settimana di Pasqua

👂🙏«👂 Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!»
🙏 👂 🙏Le TRIBOLAZIONI, ci sono sono della vita, come i fiumi che abbiamo visto in questi giorni ci possono sopraffare e sommmergerci, abbiamo bisogno di argini per lasciare all'asciutto la nostra vita (anche quando siamo nel fango). La Fede in Cristo sa essere argine, perchè non siamo soli, lui e il Padre sono con noi. Il Signore ha vinto il mondo, la forza del suo amore è più forte dell'alluvione del nostro peccato, indolenza e stupidità. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
15/05/2023 Gv 15,26-16,4a Lunedì della VI settimana di Pasqua

👂🙏«👂Quando verrà il Paraclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio. »
🙏 👂 🙏Il testimone è chi ha diretta conoscenza di una cosa cioè ne ha fatto, in qualche modo, diretta esperienza. La diretta esperienza di Dio viene a noi nello Spirito Santo, attraverso lo spirto ne possiamo fare anche noi diretta esperienza. Nello Spirito il Signore ci tocca, ci attraversa e ci abita. E noi possiamo dire il nostro AMEN forte, così è. Quando facciamo diretta esperienza di lui? Credo non ci sia un unico modo, ognuno ha il suo ma tutti ci conducono a dare poi a nostra volta testimonianza ad asserire con solida certezza che lui E'. Ogni tanto occorre fermarsi per ritrovarlo in se stessi, a stare a tu per tu con lui, a stare nella pace, nella carità e nella cura del prossimo. 🤔 Lui si fa toccare affinché ne possiamo fare esperienza, allunghiamo la mano. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
12/05/2023 Gv 15,12-17 Venerdì della V settimana di Pasqua

👂🙏«Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici.»
🙏 👂 Che tipo di amore è quello di amicizia? Credo che 2 siano le caratteristiche, la reciprocità e la parità. Uno per essere amico deve vedere la persona in quello che ha di fronte, non il cliente, l'utente, etc... la persona. Nell'amicizia non c'è uno che comanda e uno che obbedisce, sennò è un'amicizia distorta. Gesù usa questo termine, si pone in riferimento ai discepoli, all'umanità a noi in termini di amicizia e cioè di uguaglianza e reciprocità. Certo avrebbe buone ragioni per un rapporto di superiorità con noi ma no, lui dà la vita per gli amici, perché gli amici fanno così. Il comandamento è vivere questa amicizia vicendevole, Vedere la persona con il suo carico di gioia e di dolore, prima che il collega etc.... Gesù ha visto la nostra persona, la nostra umanità e se n'è fatto un pari.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
08/05/2023 Gv 14,1-6 Lunedì della V settimana di Pasqua

👂🙏«Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui.»
🙏 👂 Il Signore oggi ci parla dei comandamenti come espressione dell'amore. Ma nell'amore siamo chiamati a immergerci, quell'amore che è Dio, che è la relazione fra il Padre e il Figlio, che si compenetrano reciprocamente creando un'unità che ci avvolge e in cui ci possiamo immergere. La realtà in cui ci immergiamo è lo Spirito Santo, il battesimo ne è sacramento. Più ci immergiamo, più capiamo che i comandamenti sono la concretizzazione del nostro relazionarci con Dio e con gli altri di questo unico Amore che, ripeto, è Dio. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
05/05/2023 Gv 14,1-6 Venerdì della IV settimana di Pasqua

👂🙏«Gesù a Tommaso: «disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me»
🙏 👂Gesù è porta d'ingresso al Padre, e relazione d'amore col Padre e ci invita ad entrare in questa relazione. Lui è via alla pienezza di senso che tutti cerchiamo, lui è la risposta vera all'interrogativo del nostro esserci e del nostro essere come siamo, lui è la pienezza di vita e di amore a cui tutti aneliamo. Ma lui è anche proposta libera, è invito a tutto ciò che aspetta una risposta libera.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
03/05/2023 Gv 14,6-14 Mercoledì della IV settimana di Pasqua

👂🙏«Gesù a Tommaso: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. ... il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse. »
🙏 👂 Tommaso è uno di noi, chi non ha fatto questa preghiera, MOSTRATI MANIFESTATI A ME. Dio onnipotente si è manifestato nel Figlio e ha fatto del Figlio la strada per arrivare a lui. Un Dio che è Amore per farsi conoscere ha scelto la strada umile e povera della croce e di un amore che si fa gesti di cura (opera) per i più deboli, per ognuno di noi. Noi come i santi dobbiamo farci gesto di cura per il prossimo.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
02/05/2023 Gv 10,22-30 Martedì della IV settimana di Pasqua

👂🙏«Fino a quando ci terrai nell'incertezza? Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente». «... le opere che io compio nel nome del Padre mio, queste danno testimonianza di me. ... Io e il Padre siamo una cosa sola »
🙏 👂 Gesù dice guardate le opere che io compio. Aprite gli occhi e l'udito, leggete la rivelazione di Dio che è davanti a voi, che sono io. Più facile rimanere ciechi e sordi. Non sanno che riconoscere Gesù come il Cristo, cioè Dio fatto uomo per farci come lui, è entrare in quella comunione che c'è fra Dio e Gesù nell'eternità, stare in lui, riposare in lui avvolti dallo Spirito Santo. Il Signore continuamente compie opere in/per noi, ci dona grazie anche solo il sole o la pioggia impariamo a leggerle come tali. Ognuno di noi individualmente e come comunità possiamo diventare Opera di Dio, segno della sua Grazia, se ci vogliamo bene e ci accogliamo reciprocamente. Maria nelle poche parole che sono riportate nei vangeli ispirati dice alle nozze di Cana "fate quello che vi dirà" riferendosi alle parole di Gesù; in questo inizio di maggio a lei dedicato, incominciamo con ascoltare la voce del Figlio e intendere le parole che ci dice anche attraverso le infinite grazie che opera in/per noi.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
26/04/2023 Gv 3,16-21 Mercoledì della III settimana di Pasqua

👂🙏«Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai! »
🙏 👂 Il Signore Gesù si presenta come quella pienezza che soddisfa ogni bisogno, soprattutto il bisogno di pienezza di senso, di vita, di gioia che l'uomo cerca di soddisfare in ogni modo, per lo più, almeno da noi, comprando beni di secondaria importanza, a volte però comprando anche l'affetto. Gesù parla di eternità, l'eternità in Dio va intesa come un pieno senza fine, pienezza di amore, gioia. Lui ci da un assaggio di questo pieno nei sacramenti, gesti colmi del suo Amore, del suo prendersi cura, come nel caso dell'Eucarestia, un prendersi cura di ognuno di noi fino a farsi cibo per noi. Qual è il vuoto più grande che sento in me? Chi è sincero con se stesso, individuato il vuoto, se continua la ricerca scopre che Gesù è quel pieno che riempie, ci insegna il metterci in relazioni che ci riempiono, quello del prenderci cura l'uno dell'altro.🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
24/04/2023 Gv 3,16-21 Lunedì della III settimana di Pasqua

👂🙏«Datevi da fare ... per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell'uomo vi darà.»
🙏 👂 Il cibo che rimane è il Signore stesso, lui è il nutrimento per la grazia e per la vita. Lui è il PRENDERSI CURA DI DIO PER L'UMANITA'. Come una madre che allatta il suo piccolo, così fa Dio con noi, ci porta al seno e si dà a noi, dà la sua vita di grazia e amore. Credere all'opera della fede: lasciarsi stringere al petto da Lui. Noi alziamo le braccia e lasciamoci afferrare dal suo amore eucaristico.🤔

21/04/2023 Gv 3,16-21 Venerdì della II settimana di Pasqua

👂🙏«Duecento denari di pane non sono sufficienti neppure perché ognuno possa riceverne un pezzo». Gli disse allora uno dei discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro: «C'è qui un ragazzo che ha cinque pani d'orzo e due pesci; ma che cos'è questo per tanta gente?»
🙏 👂 Sono davanti a un fallimento, o almeno a una grossa disorganizzazione, 5000 persone venute ad ascoltare Gesù ma le devono mandare via perché nessuno si è preoccupato della ristorazione. Un autogol. Gesù volutamente li mette alla prova, siete ancora lì a calcolare, pezzetto di carta in mano, quanti soldi-quanto pane-quanta gente? Gesù li sprona a sognare, credere all'impossibile: entrare nel cuore di Dio significa far entrare il prossimo nel proprio cuore, e a quel punto anche il poco si moltiplica e ne avanza. Certo la matematica non è un'opinione ma potremmo dire "credere in Dio e nel buono che c'è nell'uomo" è una scienza esatta, e un mondo nuovo diventa possibile. COSA PORTO OGGI AL SIGNORE PERCHE' LO POSSA MOLTIPLICARE?🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
19/04/2023 Gv 3,16-21 Mercoledì della II settimana di Pasqua

👂🙏«Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.»
🙏 👂 ci sono tanti film in cui viene presentata come esito dell'evoluzione umana il diventare creature luminose. Un pochino Gesù ha la stessa idea solo che quelle creature luminose lo siamo già, dobbiamo lasciare uscire la luce della vita, quella luce che Cristo è venuto a liberare, ad accendere, con il vangelo di vita e di amore. Lui ci ha messo in mano l'interruttore, a noi sta accendere o meno la luce che siamo noi. Tu l'accendi?🤔
😃Buona giornata. Don Claudio.
18/04/2023 Gv 3,7-15 Martedì della II settimana di Pasqua

👂🙏«Gli replicò Nicodèmo: «Come può accadere questo?». Gli rispose Gesù: «Tu sei maestro di Israele e non conosci queste cose? »
🙏 👂 Nicondemo è sconcertato, non sa andare oltre i suoi schemi, non si arrende al Signore. La rivelazione di Dio, del suo amore avanza ma Nicodemo si trova arroccato in quella trincea che è la sua diffidenza verso il NUOVO, verso Dio che si è incarnato ed è disposto a morire per lui. 🤔Anche io scavo trincee?
😃Buona giornata. Don Claudio.
17/04/2023 Gv 3,1-8 Lunedì della II settimana di Pasqua

👂🙏«Come può nascere un uomo quando è vecchio? .. Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è spirito. »
🙏 👂 🙏🏼L'elisir della giovinezza? Lo Spirito Santo! Lo Spirito di Dio rende perennemente giovani. La carne certamente invecchierà, ma lo spirito umano resta giovane perchè è innestato sull'Eterno Dio che è Amore. L'amore rende Giovani. Un uomo colmo di Spirito non si lascia intimorire ma sempre cerca strade nuove per amare e fare opere che prima nessuno aveva visto. L'uomo vecchio è quello che ha rinunciato all'amore e alla carità, per paura o codardia è ripiegato solo sul proprio bene. Non è un problema di età ma di cuore, si può avere 20 anni ed essere vecchi, già chiusi sul proprio tornaconto; all'opposto avere 80 anni ed essere aperti al nuovo bisogno di amore del mondo.
😃Buona giornata. Don Claudio.
12/04/2023 Lc 24,13-35 Mercoledì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«Egli entrò per rimanere con loro. Quando fu a tavola con loro, prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero. Ma egli sparì dalla loro vista.»
🙏 👂 Il Signore si presenta come l'Emmanuele, il Dio con noi, e lo è per sempre. E' entrato nella storia degli uomini per rimanerci, è entrato nella nostra storia per sedersi a tavola con noi e rimanerci. Lui entra per stare. "Sparì ai loro occhi." Rimane visibile nel pane spezzato, nel pane condiviso nel pane Eucaristico. Come per gli apostoli della prima lettura, essere ricchi del Cristo Risorto rende capaci di prendere per mano e rialzare, ricchi della cura che lui ha avuto per noi nei giorni santi del triduo pasquale, possiamo ora prenderci cura degli altri.
😃Ancora Buona Pasqua. Don Claudio
11/04/2023 Gv 20,11-18 Martedì fra l'ottava di Pasqua

👂🙏«Donna, perché piangi? Chi cerchi?» ... "Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro»
🙏 👂 Con la Pasqua si è compiuta completamente l'incarnazione di Gesù, e si è compiuta la nostra divinizzazione. Abbiamo un solo Padre noi e lui, noi e Dio fratelli, figli dello stesso Padre. Si è spinto fin nel più basso girone della morte per sollevarci fin nel più alto girone della divinità. Ci ha però allo stesso tempo legati l'uno all'altro, in un cammino verso il Regno dei Cieli che è sempre comunitario e fraterno. La cronaca sembra dirci, però, che ancora preferiamo scendere negli abissi dell'isolamento e della contrapposizione. Noi già risorti ma ancora inchiodati alla croce del nostro individualismo. La comunità cristiana, cattolica, parrocchiale è chiamata ad essere testimone della risurrezione e non piangere per la scomparsa del nostro Signore.
😃Buona giornata. Don Claudio
31/03/2023 Gv 10,31-42 Venerdì della V settimana di Quaresima

👂🙏«In quel tempo, i Giudei raccolsero delle pietre per lapidare Gesù. Gesù disse loro: «Vi ho fatto vedere molte opere buone da parte del Padre; per quale di esse volete lapidarmi?». Gli risposero i Giudei: «Non ti lapidiamo per un'opera buona, ma per una bestemmia: perché tu, che sei uomo, ti fai Dio»
🙏 👂 Gesù rivela il suo legame profondo con Dio Padre, rivela il suo essere Dio. Non è facile da credere, anche noi avremmo fatto fatica. Gesù dalla sua chiama la testimonianza delle sue opere che sgorgano dalla relazione profonda e intima con Dio, sono opere di Dio. Da una parte anche noi siamo chiamati a riconoscere Dio dalle suo opere, non chiuderci in una cecità ostinata, dalla bellezza naturale all'incredibile capacità di bene che a volte l'uomo è capace di fare, per cui è capace di morire. D'altra parte siamo chiamati, soprattutto, come chiesa a compiere opere di bene, non solo tecnicamente efficaci ma anche è necessario che nascano dalla nostra comunione con Dio Padre, dal nostro essere suoi figli. Siamo ormai alla domenica delle Palme: ravviviamo, anche nella celebrazione della confessione, la nostra comunione con Dio Padre.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
29/03/2023 Gv 8,31-42 Mercoledì della V settimana di Quaresima

👂🙏«Gesù disse a quei Giudei che gli avevano creduto: «Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». ... Questo, Abramo non l’ha fatto. Voi fate le opere del padre vostro»
🙏 👂 La Verità, questa sconosciuta, oggi più che mai con le guerre mediatiche prima che militari. Libertà, oggi tutti sappiamo di essere condizionati, geneticamente, socialmente etc .. Cristo dice, vi farà/ò liberi. Nella misura in cui Lui diventa il nostro riferimento primo, criterio di scelta e di vita, nulla ci farà più paura: opposizioni, paura, rifiuti, fallimenti e altro non ci spaventeranno più perchè lo sappiamo, abbiamo un Padre che ci AMA e ci ABBRACCIA. A questo punto saremo liberi di amare nella verità a nostra volta.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
28/03/2023 Gv 8,21-30 Martedì della V settimana di Quaresima

👂🙏«se non credete che Io Sono, morirete nei vostri peccati, ... Quando avrete innalzato il Figlio dell'uomo, allora conoscerete che Io Sono e che non faccio nulla da me stesso»
🙏 👂 Gesù qua si rivela, basta allusioni, IO SONO, Dio a Mosé si è rivelato con questo nome. Gesù rivendica il suo essere Dio. Il passaggio dal peccato alla vita passa attraverso questo riconoscimento. Si può vivere una vita intera fra successi e fama e semplicemente vivacchiare se manca questo riconoscimento, all'opposto vivere una vita fra stenti e malanni e stare nella vita piena perché si è riconosciuto Cristo il Dio e il Signore della propia esistenza.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
27/03/2023 Gv 8,1-11 Lunedì della V settimana di Quaresima

👂🙏«Chi di voi è senza peccato, getti per primo la pietra contro di lei». Lo lasciarono solo, e la donna era là in mezzo. Allora Gesù si alzò e le disse: «Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?». Ed ella rispose: «Nessuno, Signore». E Gesù disse: «Neanch'io ti condanno; va' e d'ora in poi non peccare più»
🙏 👂 Loro si incontravano con la Legge trasgredita da una persona, Gesù con una persona che aveva trasgredito la Legge. Cristo incontra sempre la persona e questa la mette al centro delle sue attenzioni. Quando arriviamo a perdonare, per farlo occorre avere grande forza interiore, noi non diamo un'altra possibilità all'altra persona ma la diamo a noi stessi, non perdoniamo mai solo l'altra persona, perdoniamo anche noi stessi, non amiamo solo l'altra persona amiamo noi stessi.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
24/03/2023 Gv 5,31-47 Venerdì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«I capi hanno forse riconosciuto davvero che egli è il Cristo? Ma costui sappiamo di dov'è; il Cristo invece, quando verrà, nessuno saprà di dove sia. .... «Io lo conosco, perché vengo da lui ed egli mi ha mandato »
🙏 👂 Gesù è entrato nel mondo nell'umiltà, e si propone nell'umiltà, lasciando lo spazio per rifiutarlo. Riconoscerlo chiede una predisposizione d'animo che è saper andare oltre il visibile, oltre quello che si sa, uscire dal propio io, credere che l'impossibile può prendere carne nella storia, che Dio si rivela a me. Non fermiamoci solo al possibile, costruiamo l'impossibile, costruiamo relazioni nuove, relazioni umili non fondate sul proprio io.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
23/03/2023 Gv 5,31-47 Giovedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«E anche il Padre, che mi ha mandato, ha dato testimonianza di me. Ma voi non avete mai ascoltato la sua voce né avete mai visto il suo volto, e la sua parola non rimane in voi; infatti non credete a colui che egli ha mandato. Voi scrutate le Scritture, pensando di avere in esse la vita eterna: sono proprio esse che danno testimonianza di me. Ma voi non volete venire a me per avere vita. »
🙏 👂 Le due rivelazioni di Dio: la sacra scrittura e la vita. Dio Padre si è rivelato al popolo di Israele e questa rivelazione è scritta nei testi sacri. E si rivela tramite le sue opere, opere che si compiono nella nostra vita, sicuramente anche il creato con la sua varietà e ricchezza ma anche nella ricchezza e varietà dei fatti che accadono nella nostra vita. Fai fatica a credere che Dio ti ami? Fai fatica a stare con l'AMORE di DIO nel cuore? Beh guarda quanto amore ti avvolge, quanta vita ti avvolge, ti germoglia intorno. E' l'amore di Dio che vince sulla morte e sullo spirito di morte che ci circonda.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
22/03/2023 Gv 5,1-16 Mercoledì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«In verità, in verità io vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha la vita eterna e non va incontro al giudizio, ma è passato dalla morte alla vita. »
🙏 👂 Gesù compie una trasfigurazione, si rivela a noi per quello che è nel più intimo, ci rivela di cosa vive, di cosa si nutre. Tutto questo è il rapporto col Padre, l'amore col Padre e del Padre, un amore totale, gratuito, disinteressato e libero, questo è il Regno dei cieli. Questo è il giudizio cioè il passaggio dalla morte alla vita. Questo è lui stesso. Questo siamo chiamati a fare amarci così, e amare così anche chi non ci ama, questo deve diventare l'amore civico e reciproco. Quanto siamo lontani ma allo stesso tempo quanto siamo siamo già nel cambiamento se io sto cambiando.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
21/03/2023 Gv 5,1-16 Martedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«Àlzati, prendi la tua barella e cammina». E all'istante quell'uomo guarì: prese la sua barella e cominciò a camminare. «Ecco: sei guarito! Non peccare più, perché non ti accada qualcosa di peggio»
🙏 👂 Gesù è quell'acqua che sana e cura, l'acqua che riporta la vita dove era rimasto putridume (cfr. 1a lettura). Il paralitico viene guarito, lui però è chiamato a non stare fermo: prima deve prendere il suo lettuccio; noi spesso restiamo accomodati nel nostro lettuccio, nella nostra condizione, ci piangiamo addosso ma restiamo lì. Quest'uomo no, è comunque attivo cerca di immergersi ma è sempre tardi. Secondo: Gesù gli dice di non peccare, il peccato è come la paralisi, una diminuzione della vita, e la vita è amare. Gesù ha il potere di rendere vivi.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
20/03/2023 Liturgia di San Giuseppe Sposo Mt 1, 16.18-21.24a Lunedì della IV settimana di Quaresima

👂🙏«non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo»
🙏 👂 Non temere, viene detto in sonno a Giuseppe, non temere di uscire dai tuoi binari, di fidarti del Signore che compie cose nuove, che sta scrivendo una musica totalmente nuova, Una nuova melodia per questa umanità. Giuseppe ha questa virtù, si fida del Signore, si lascia prendere per mano da Lui e diventare il custode di questa novità, che è quel bambino. Anche noi come Giuseppe siamo chiamati a non temere e diventare custodi e realizzatori di quella melodia nuova che il Signore compone per l'umanità di cura vicendevole e non di sopraffazione vicendevole.
😃Buona giornata. Auguri a tutti i Giuseppe e a tutti i papà. Don Claudio
15/03/2023 Mt 5,17-19 Mercoledì della III settimana di Quaresima

👂🙏«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. ... Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli »
🙏 👂 Il contrasto fra il Dio dell'Antico Testamento e quello di Gesù lascia a volte sconcertati, Gesù qua rivendica una novità, ma non rigetta la legge di Mosé. Come quasi a dire, nella legge antica c'erano semi che non sono ancora germogliati e io sono venuto a far germogliare, naturalmente il resto del giardino con i nuovi fiori prende un'aspetto diverso, un significato nuovo. Come se nella legge antica fossero rimasti dei talenti sepolti che Gesù è venuto a trafficare e moltiplicare. Questa è come la Chiesa continua a fare, “Il Paraclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14, 26). Lo Spirito Santo conduce la Chiesa e ci conduce a far fiorire quei semi già presenti nel Nuovo Testamento ma non ancora fioriti. 🤔 Questo ci può lasciare sconcertati, è comprensibile, ma il Signore ci invita ad aprire il cuore ad un amore che si rinnova ogni giorno, quello del Padre celeste.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
14/03/2023 Mt 18,21-35 Martedì della III settimana di Quaresima

👂🙏«E Gesù gli rispose: «Non ti dico fino a sette, ma fino a settanta volte sette. Per questo, il regno dei cieli è simile a un re che volle regolare i conti con i suoi servi. »
🙏 👂 E' possibile perdonare di cuore? E' possibile perdonare senza l'aiuto di Dio? Dio è perdono puro. Il Signore è quel re chi ci pedona di cuore, ci fa immergere in lui. Questo lo sperimentiamo in modo massimo nel sacramento della riconciliazione, dopo saremo un po' più capaci di perdonarci vicendevolmente. L'Europa del dopo guerra ha saputo compiere un percorso di riconciliazione e perdono, speriamo di essere ancora capaci dopo questo conflitto. Essere noi comunità cristiana, comunità parrocchiale esempio di perdono reciproco.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
13/03/2023 Lc 4, 24-30 Lunedì della III settimana di Quaresima

👂🙏«In verità io vi dico: nessun profeta è bene accetto nella sua patria. C'erano molti lebbrosi in Israele al tempo del profeta Elisèo, ma nessuno di loro fu purificato, se non Naamàn, il Siro»
🙏 👂 Che tipo di profeta è Gesù, perché non accolto, E' un profeta che rivendica la libertà di Dio di uscire dai confini, dagli schemi. Fra i tanti pagani di quel tempo solo un pagano viene beneficato, la discriminante è la disponibilità ad accogliere quel messaggio di vita che è il Vangelo, costruire relazioni su basi nuove, diverse da quelle basate sul potere e la contrapposizione (queste si possono annidare anche nei luoghi più inaspettati come la famiglia e perfino la parrocchia). Un piccolo inciso sulla prima lettura: senza l'opera dei servi, dei piccoli nulla sarebbe successo, loro non avendo nulla da difendere riconoscono l'opera di Dio
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
10/03/2023 Mt 20,17-28 Mercoledì della II settimana di Quaresima

👂🙏«E Gesù disse loro: «Non avete mai letto nelle Scritture: “La pietra che i costruttori hanno scartato è diventata la pietra d’angolo; questo è stato fatto dal Signore ed è una meraviglia ai nostri occhi” »
🙏 👂 Gesù è consapevole del destino che lo attende, ma ha fede e certezza che Dio compie i suoi progetti, lui che verrà scartato e gettato fuori dai capi d'Israele sarà quella pietra su cui poggerà il nuovo vero culto a Dio in spirito e verità. Noi siamo chiamati a far parte di questo nuovo tempio, occore però abbandonare l'invidia e la rabbia, sentimenti questi che conducono fino al punto di essere fratricidi, ma avere sentimenti di *gratitudine* e *umiltà* per l'insistenza e la costanza di Dio di venirci a cercare. 🤔 Questo ci chiede: di avere gratitudine per la tanta premura del Padre e umiltà per restare fratelli, qua sta la grandezza.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
08/03/2023 Mt 20,17-28 Mercoledì della II settimana di Quaresima

👂🙏«Tra voi non sarà così; ma chi vuole diventare grande tra voi, sarà vostro servitore e chi vuole essere il primo tra voi, sarà vostro schiavo. Come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti»
🙏 👂 Questo vangelo ci è capitato l'anno scorso all'inizio della guerra, oggi forse ci siamo abituati, anche il generale inverno ci ha dato una tregua, ma le cose non sono cambiate, ma noi non siamo cambiati. Chi è il più Grande? Se uno sbaglia tutti a "scandalizzarsi" per riaffermare la propria superiorità, come gli apostoli. Il Signore ci sconcerta con una idea diversa: farsi servi, come lui. Questa volta ce lo dice proprio di imitarlo, mettersi al servizio, abbandonare la logica della forza del primeggiare, dell'emergere, del successo dell'affermazione di se per la logica dell'amore che non può non mettere l'altro davanti a se come ha fatto il Figlio dell'uomo Gesù Cristo. 🤔 Nelle nostre piccole questioni o guerre alziamo bandiera bianca.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
07/03/2023 Mt 23,1-12 Martedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«E non fatevi chiamare "guide", perché uno solo è la vostra Guida, il Cristo. Chi tra voi è più grande, sarà vostro servo; chi invece si esalterà, sarà umiliato e chi si umilierà sarà esaltato»
🙏 👂 Solo uno è il Padre quello del cielo, per tanto noi siamo tutti fratelli! Il Signore ci mette in guardia dallo spirito di rivalità, di supremazia che porta alla contrapposizione fino alla guerra. L'avere chiaro la comune origine dovrebbe portarci a una solidarietà reciproca, ma occorre l'umiltà di riconoscere e non perdere di vista il nostro limite, il nostro peccato di cui chiedere perdono. Ergersi maestri privi di umiltà quanti danni fa.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
06/03/2023 Lc 6,36-38 Lunedì della II settimana di Quaresima

👂🙏«perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato»
🙏 👂 Prendere, prendere e prendere ancora. Regola del capitalismo più becero, regola dei cuori più induriti. Diciamocelo tutti siamo dentro questa regola, non intendo l'aspetto economico che pur c'è, di prendere quello di cui abbiamo più bisogno cioè il perdono e l'amore. L'errore è il modo in cui soddisfiamo questo bisogno. Oggi Gesù ci propone una strada diversa dal solito: dai, dona, regala, PERDONA e ti sarà dato in modo sovrabbondante. Strada ardua una vera scalata possibile usando la sua croce per piccozza, nella misura in cui faremo questa scalata scopriremo una pienezza di amore perdonante che ci riempirà la vita.
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
01/03/2023 Mt 25,31-46 Mercoledì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell'uomo lo sarà per questa generazione.»
🙏 👂 Il segno di cui parla il Signore è la sua risurrezione, segno per la nostra conversione ma anche sorgente della nostra conversione. Conversione=portare vita là dove c'era morte, principalmente nella nostra vita. Quando c'è la morte? Quando i vizi capitali (lussuria, gola, avarizia, accidia, ira, invidia e superbia) ci possiedono. Conversione è quel lavorio personale di distacco da queste zone di morte ma passare e far sorgere la vita (cioè fede, speranza, carità, prudenza, giustizia, fortezza, temperanza).
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
27/02/2023 Mt 25,31-46 Lunedì della I settimana di Quaresima

👂🙏«Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?". Allora egli risponderà loro: "In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l'avete fatto a me". E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna»
🙏 👂 Non so se Dio ha la barba, so che Dio ha la GOBBA Si Dio ha lo gobba a forza di stare piegato verso tutti e ognuno dei più piccoli nel bisogno. Piegato in posizione di cura per ciascuno di loro. Il Paradiso, la Vita Eterna, il Regno dei Cieli è stare nel suo amore, e ci si entra amando come lui quaggiù. Non proprio come lui, ci dice non piegati su tutti e ognuno ma almeno non disinteressarsene, non dire "non ti avevo visto", non di tutti ma di almeno 1 di questi poveri e allora questo povero quando ci troveremo davanti al cancello del paradiso griderà da dentro, "lui fatelo entrare è mio amico".
😃Buona giornata, buona Quaresima a tutti e ognuno. Don Claudio
24/02/2023 Mt 9,14-15 Venerdì della VII settimana del T.O.

👂🙏«Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto finché lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno»
🙏 👂 DIGIUNO? Certo che NO!!!!! Se è per un fine estetico forse, con fatica, ma non è di questo che parliamo. Il digiuno a cui la quaresima ci chiama è un svuotare assieme allo stomaco il cuore da quei desideri e da quelle pratiche di bramosia, di voracità, di potere. E' uno svuotare lo stomaco e il cuore, per far posto affinchè possa entrare ... LO SPOSO. Lo sposo entra con la sua gioia, la sua festa, il suo carico d'amore ed entrerà a Pasqua. 🤔 Lo sposo viene per il suo eterno banchetto di nozze. Avrò la fame per accogliere l'invito? 😃Buona giornata. Don Claudio
21/02/2023 Mc 9,30-37 Martedì della VII settimana del T.O.

👂🙏«ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà. ... chiamò i Dodici e disse loro: «Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti»
🙏 👂 Chi è il PRIMO? Chi vince lo scudetto, la coppa, la medaglia? Siamo allevati per competere, competiamo per vincere. E dopo? Il Signore ha scelto l'ultimo posto quello dei derelitti della storia, e li ha uniti a se. "Il 3° giorno risorgerò". Non oggi, neppure domani, ma arriverà il riscatto, il rovesciamento della prospettiva, la vita. 🤔 Io da che parte mi sarò schierato? 😃Buona giornata. Don Claudio
20/02/2023 Mc 9,14-29 Lunedì della VII settimana del T.O.

👂🙏«Credo; aiuta la mia incredulità!»
🙏 👂 La fede questa cosa strana, il Signore ci dice che tutto è possibile a chi crede perché chi crede non teme più. Gesù cura, salva e libera quel ragazzo lo prende per mano e lo alza. 🤔Cosa mi getta a terra, cosa mi fa schiumare, da cosa ho bisogno di essere curato, salvato e liberato? Signore aiuta la mia incredulità! 😃Buona giornata. Don Claudio
17/02/2023 Mc 8,34-9,1 Venerdì della VI settimana del T.O.

👂🙏«Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia e del Vangelo, la salverà.»
🙏 👂 il Signore Parla ai discepoli la prima cosa è che andare dietro a lui è una scelta richiede un atto di volontà. Secondo andare dietro a lui conduce alla salvezza, a una vita piena. Terzo occorre farsi carico della Croce cioè tutti i giorni mettere il bene, la vita, l'amore prima di se stessi. 🤔 Prima di se stessi? Occorre perdersi nell’amore per Dio e per il prossimo per ritrovarsi. 😃Buona giornata. Don Claudio
16/02/2023 Mc 8,27-33 Giovedì della VI settimana del T.O.

👂🙏«Ma voi, chi dite che io sia?»
🙏 👂 Qual è la risposta che daremo se ci venisse fatta questa domanda? Ma questa domanda non è separata dalla domanda: chi io sono, io cosa dico di me stesso? Dio è il Dio dell'amore e io sono fatto a sua immagine; sviare da questa via è seguire la via del maligno. 🤔 La domanda che potrebbe seguire è: chi amo? 😃Buona giornata. Don Claudio
15/02/2023 Mc 8,22-26 Mercoledì della VI settimana del T.O.

👂🙏«Vedo la gente, perché vedo come degli alberi che camminano»
🙏 👂 un miracolo in due tempi che richiede tempo, l’uomo comincia a intravedere, poi finalmente vede chiaramente: vede l'uomo, vede gli altri uomini suoi fratelli. Senza una guarigione l'uomo è cieco, non sa distinguere il fratello dall'albero, non sa dargli il giusto valore. Il Signore ci dona la grazia di vedere, ci dona di riconoscere il giusto valore di ogni persona, lui è il collirio del nostro cuore lui la grazia che ci riempie la vita. 🤔 Prego, Prego per i bisogni del mondo prego per i bisogni della chiesa 😃Buona giornata. Don Claudio
14/02/2023 Lc 10,1-9 Martedì della VI settimana del T.O.

👂🙏«Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe»
🙏 👂 Il Signore ci invita a pregare allargando i nosri orizzonti, non solo le nostre necessità ma anche le necessità di tutto il mondo. Nella preghiera impariamo che i primi inviati siamo noi, e ognuno di noi, io sono quell’operaio che il signore ha mandato nella mia famiglia, nel posto di lavoro, nella parrocchia. Prego perché il Signore mi invii e allo stesso tempo io cresca nella consapevolezza che sono inviato. 🤔 Prego, Prego per i bisogni del mondo prego per i bisogni della chiesa 😃Buona giornata. Auguri a tutti i fidanzati. Don Claudio
10/02/2023 Mc 7,1-13 Venerdì della V settimana del T.O.

👂🙏«Gli portarono un sordomuto e lo pregarono di imporgli la mano. Lo prese in disparte, lontano dalla folla, gli pose le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua; guardando quindi verso il cielo, emise un sospiro e gli disse: «Effatà», cioè: «Apriti!»
🙏 👂 Sordi al prossimo, sordi a Dio. Le sue parole non riescono a penetrare, solo riecheggiano nell'udito ma poi scivolano via, siamo impermebili e sordi a lui. Lui ci apre l'udito perché goccia a goccia possa entrare in noi e cambiarci a quel punto saremo capaci di parlare, avremo la lingua bagnata della sua vita e sapremo dire parole di vita al prossimo. 🤔 Quanto abbiamo bisogno che venga pronunciato nuovamente su noi Effatà! 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
07/02/2023 Mc 7,1-13 Martedì della V settimana del T.O.

👂🙏«Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore è lontano da me. Invano mi rendono culto,insegnando dottrine che sono precetti di uomini".Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini»
🙏 👂 A CHE DISTANZA MI TENGO DA DIO? Questo vangelo ci pone questa domanda, nel mio rapporto con Dio, ma anche con il prossimo (il padre e la madre) in che rapporto mi tengo da lui? Gioco sul minimo sindacale non compromettendomi mai completamente nella relazione? Dio-Gesù con ognuno di noi si è messo in gioco totalmente, giocandoci la vita. Stare con tutto noi stessi nella relazione con Lui e col Prossimo, perchè, Gesù ci dice, è la relazione col fratello Korban, offerta sacra. 🤔 E' il mio rapporto di carità col prossimo KORBAN, offerta gradita a Dio. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
06/02/2023 Mc 6,53-56 Lunedì della V settimana del T.O.

👂🙏«Deponevano i malati nelle piazze e lo supplicavano di poter toccare almeno il lembo del suo mantello; e quanti lo toccavano venivano salvati»
🙏 👂 Creazione e ri-creazione. Gesù ri-creatore dell'umanità, quell'umanità malata, prostrata che, però, lo riconosce come il suo salvatore è l'oggetto delle sue attenzioni. Solo il lembo del mantello ... e sarò guarito. Qual'è il lembo che ci ha lasciato? Quella cosa apparentemente insignificante che mi permette di toccarlo e in cui mi lascio toccare è la preghiera, qualsiasi preghiera purché sia un allungare la mano per toccarlo. 🤔 un minuto soltanto 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
01/02/2023 Mc 5,21-43 Mercoledì della IV settimana del T.O.

👂🙏«Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data? E i prodigi come quelli compiuti dalle sue mani? Non è costui il falegname, il figlio di Maria .... ? Ed era per loro motivo di scandalo.».
🙏 👂 Che mistero la libertà dell'uomo, questi riconoscono la grandezza di Gesù, sono meravigliati dalle sue parole, dalle sue opere, ma no, hanno uno sguardo troppo basso. "E' il falegname, conosciamo tutto di lui, cos'ha lui più di noi", e non sanno vedere oltre, non vogliono credere a qualcosa di più di quella a cui già credono. Non c'è nulla di così evidente che possa costringere un uomo a credere, se non sa alzare lo sguardo per vedere più in là. 🤔 Libertà 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
31/01/2023 Mc 5,21-43 Martedì della IV settimana del T.O.

👂🙏«Tua figlia è morta. Talita Kum "fanciulla dico a te, alzati".».
🙏 👂 n Principio non fu così, in principio non fu la morte. Il Signore Gesù è venuto a ristabile il disegno di Dio, un disegno di VITA. Gesùè la Vita e la salvezza dalla morte. La morte resta, lo sappiamo tutti, ma non è più la fine, nella morte ci prende per mano e dice "Talità kum", ALZATI non rimanere prostrato! Prima ha detto al padre della fanciulla; "continua ad aver fede" cioè continua sulla via della speranza, non lsciarti prostrare dalla morte, dalla morte che vivi, dai tuoi fallimenti: continua ad aver fede, continua sul sentiero della speranza, ci dice, e lasciati prendere per mano ed io ti solleverò, ti rialzerò, da queste morti che porti dentro. 🤔 Talita Kum "dico a te, alzati". 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
30/01/2023 Mc 5,1-20 Lunedì della IV settimana del T.O.

👂🙏«un uomo posseduto da uno spirito impuro aveva la sua dimora fra le tombe e nessuno riusciva a tenerlo legato, nessuno riusciva più a domarlo. Continuamente si percuoteva con pietre. E gli spiriti impuri, dopo essere usciti, entrarono nei porci e la mandria si precipitò giù dalla rupe nel mare; erano circa duemila e affogarono nel mare. Ed essi si misero a pregarlo di andarsene dal loro territorio.».
🙏 👂 Una volta si diceva che del maiale non si buttava via nulla, la carne si mangia, le budella si usano per gli insaccati, le pelli per farne spazzole. E' un oggetto da mercificare completamente. Oggi l'uomo è questo, come il maiale non si butta via nulla, è sempre e solo un acquirente, un utente e un consumatore, di lui non si butta via nulla, tutto si trasforma in denaro. Come l'indemoniato ha perso la sua dignità di uomo, vive fra i morti si autoflagella. Gesù viene a liberare, a ridare la dignità, la dignità che nasce anche da una vita consapevole della misericordia di Dio, di essere stati misericordiati. Anche i mandriani che non gioiscono nel vedere la bellezza dell'uomo salvato ma solo piangono i porci morti, in realtà hanno perso la loro dignità di uomini perché hanno perso il loro rapporto con Dio. 🤔 ma tanto oggi non è più così. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
27/01/2023 Mc 4,26-34 Venerdì della III settimana del T.O.

👂🙏«Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. ... diventa più grande di tutte le piante dell'orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra».
🙏 👂 Il Regno di Dio ha una forza sua, è Dio che opera, l'agricoltore/ l'uomo assiste solamente a questo fiorire. E' Dio che fa, non siamo noi. E' richiesto il nostro aiuto ma non siamo noi la forza propulsiva del regno. Di più noi abbiamo la possibilità di trovare riparo e rifugio fra gli ombrosi rami del Regno. Forse il Regno non raggiungerà le dimensioni che vorremmo ma è sufficientemente capiente per essere il nostro rifugio, il nido dove il Signore mi scalda e mi nutre come un pulcino. 🤔 Abbandoniamo l'idea che siamo noi il Regno di Dio, vi troviamo semplicemente rifugio e protezione. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio
24/01/2023 Mc 3,31-35 Martedì della III settimana del T.O.

👂🙏«Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre».
🙏 👂 Dio con noi fa famiglia, ci ingloba nella sua famiglia, la famiglia degli amanti del Padre. Noi tendiamo, spesso, a riportare lui dentro la nostra famiglia, di voler adeguare lui a me più che io a lui. Adeguare lui alla mia volontà più che io fare la sua volontà. Stando in questa relazione col Padre fare la sua volontà diventa più facile perché nasce dall'amore. 🤔 «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Girando lo sguardo su quelli che erano seduti attorno a lui indicò anche me. 🤔
😃Buona giornata. Don Claudio

Per leggere "Un minuto per l'anima" anni 2020, 2021 e 2022 clicca qui.